Tiramisù alle nocciole

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
10
persone

Qualche giorno fa è stato il compleanno di una delle mie migliori amiche che voleva come torta qualcosa alle nocciole, da preparare in poco tempo e senza il forno, così è venuto fuori questo tiramisù alle nocciole. Sono partita dalla ricetta del mio tiramisù tradizionale con semplice aggiunta di farina di nocciole piemontese dop! Un profumo che non vi dico!

E’ piaciuto talmente tanto che alla prima occasione, ossia dopo soli tre giorni, l’ho rifatto per fotografarlo e condividerlo con voi. :) Per una nota croccante potete aggiungere anche della granella di nocciole, che non fa mai male!

Dedico questo tiramisù, oltre che alla mia Cristina, anche a tutti i golosoni di nocciuole! 😀

Buona domenica! :)

Ingredienti per il tiramisù alle nocciole

300 g di savoiardi
500 g di mascarpone
3 uova
150 g di zucchero
100 g di farina di nocciole (più extra per guarnire)
250 ml di caffè zuccherato

Come fare il tiramisù alle nocciole

In una ciotola lavorate i tuorli e lo zucchero.

Aggiungete il mascarpone.

Aggiungete la farina di nocciole.

A parte montate gli albumi ed incorporateli delicatamente alla crema di mascarpone.

In uno stampo del diametro di 26 cm, mettete uno strato di savoiardi e bagnateli con la metà del caffè.

Versate metà della crema.

Fate un altro strato di savoiardi e bagnateli con il caffè rimanente.

Versate l’altra metà della crema e spoverate con un po’ di farina di nocciole.

Lasciate riposare il tiramisu’ alle nocciole in frigo per due ore prima di servirlo! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP