Mikado fatti in casa

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
60
mikado

I mikado sono uno snack conosciutissimo: si tratta di bastoncini sottili ricoperti di cioccolato fondente (anche se oggi se ne trovano diverse varianti). Sono talmente semplici che mi sono chiesta: perchè non farli in casa? 😀 Con queste dose ne vengono fuori circa sessanta, vi confesso che io ho usato solo metà dell’impasto che avevo preparato (con il resto ho fatto tre crostatine), anche perchè poi, sessanta mikado fatti in casa, chi se li mangia? Domanda retorica, in realtà so bene dove sarebbero andati a finire, quindi meglio evitare le tentazioni! 😀

Io mi sono limitata ai classici mikado, ma se pensate di prepararli ad esempio per una festa, potete sbizzarrirvi usando i tre tipi di cioccolato e magari ricoprendone qualcuno anche con granella di nocciola! :)

Vi auguro una buona giornata e per un po’ vi prometto che la smetterò con le merendine fatte in casa..o forse no? 😉

Ingredienti

175 g di farina
60 g di burro
60 g di zucchero
1 uovo
300 g di cioccolato fondente

Preparazione

In una ciotola lavorate la farina ed il burro fino ad ottenere un composto sabbioso.

Al centro aggiungete l’uovo e lo zucchero.

Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora.

Stendete la pasta fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm.

Con un coltello o una rotella per pizze ricavate i vostri bastoncini, larghi circa mezzo cm.

Ora pareggiateli, per avederli tutti della stessa dimensione. Se volete proprio la forma tondeggiante dei mikado, lavorateli un po’ come quando fate dei salsicciotti di impasto, in questo modo smusserete gli angoli. Mettet ein frigo per mezz’ora.

Cuocetede in forno preriscaldato ventilato a 180° per 5 minuti circa (dovranno dorarsi leggermente). Lasciate raffreddare.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e ricoprite i vostri mikado.

Fateli sgocciolare una decina di minuti.

Trasferiteli su carta da forno e metteteli in frigo per un quarto d’ora.

Ed eccovi i miei mikado fatti in casa! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:43

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 25 commenti a "Mikado fatti in casa"

(media voti:5 su 25 commenti)
  1. grazie valia! 😀

  2. Meravigliosi questi mikado!

  3. anche un paio di settiman! :)

  4. Si possono conservare entro quanto tempo?

  5. se hai la pazienza di farlo sì! 😀 l’impasto ha la consistenza di una frolla. :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP