Torta mimosa

Difficoltà:
Cottura:
60 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
12
persone

La torta mimosa è un dolce a base di pan di spagna e crema diplomatica che viene preparato solitamente per l’otto marzo, la festa della donna. La particolarità di questa torta sta nella decorazione, che consiste in cubetti di pan di spagna che la ricoprono interamente, dandole l’aspetto di una mimosa, appunto! :) Molto diffusa è anche la variante della torta mimosa all’ananas, che io ho preparato in versione zuccotto qualche anno fa. Vi basterà aggiungere pezzetti di ananas alla farcia e bagnare il pan di spagna con succo d’ananas, o lo sciroppo, se usate l’ananas in barattolo. 😀

Ci sono due modi per preparare la torta mimosa: potete preparare un unico pan di spagna dal quale ricavare un disco da tagliare a cubetti per la decorazione (quindi dovete stare attenti a tagliare dei dischi piu’ sottili) oppure potete preparare due pan di spagna, in modo da destinarne uno per fare i cubetti. Io ho scelto la prima opzione, perchè mi scoccia l’idea di dover cuocere due pan di spagna separati, visto che nel mio forno non c’entrano. 😀 Quindi le dosi che vi do sono per un unico pan di spagna. Voi potete regolarvi come preferite. :) Altra cosa, io odio le bagne alcoliche, quindi ho semplicemente fatto bollire acqua, zucchero e buccia di limone. Se volete potete usare una bagna a base di rum o di limoncello.

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti

Per il pan di spagna:
6 uova grandi (tuorli e albumi separati)
180 g di zucchero
240 g di farina
buccia di limone grattugiata
Per la bagna:
300 ml di acqua
100 g di zucchero
buccia di limone a strisce:
Per la crema:
500 ml di latte
3 tuorli
120 g di zucchero
70 g di farina
200 ml di panna
vaniglia o buccia di limone

Preparazione

Iniziate preparando il pan di spagna (ricordate che le uova devono essere a temperatura ambiente!).

Separate tuorli ed albumi. Lavorate i tuorli con lo zucchero per almeno 5 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete metà della farina e la buccia di limone grattugiata.

A parte montate gli albumi

ed uniteli all’altro composto in tre volte, incorporandoli con una spatolina, delicatamente, con un movimento dal basso verso l’alto.

Aggiungete la restante farina poca alla volta, incorporandola sempre con la spatola.

Versate il composto in una tortiera del diametro di 24 cm, imburrata e infarinata.

Cuocete il pan di spagna in forno preriscaldato statico a 180° per circa 50 minuti. Fate la prova stecchino!

Lasciate raffreddare completamente. Nel frattempo preparate la crema.

Scaldate il latte con la sbuccia di limone o la stecca di vaniglia.

In una terrina lavorate tuorli e zucchero.

Aggiungete la farina (e se necessario un po’ del latte, non eccessivamente caldo).

Aggiungete il latte filtrato, mescolando con una frusta, e ponete la crema sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente, finchè non si sarà addensata. Ci vorranno circa 5-10 minuti. Spegnete subito!

Mettete della pellicola a contatto e lasciate raffreddare completamente.

Quando la crema sarà fredda, potete aggiungere la panna, dopo averla montata.

Preparate la bagna facendo bollire l’acqua con lo zucchero e la buccia di limone.

Filtrate e lasciate intiepidire.

Tagliate il pan di spagna in tre dischi. Quello centrale dovrà essere il piu’ sottile!

Prendete il disco di pan di spagna centrale e tagliatelo a cubetti.

Assemblate ora la torta mimosa. Bagnate il disco inferiore del pan di spagna con la bagna; io uso un pennello, lo inzuppo e poi lo tampono sul pan di spagna. Ci vorrà un po’ piu’ di tempo, ma dovreste avere una bagna uniforme. :) Spalmate metà della crema diplomatica.

Coprite con l’altro disco di pan di spagna; bagnatelo e versate la crema rimanente.

Decorate la torta mimosa con i cubetti di pan di spagna e lasciate riposare in frigo un paio d’ore, chiudendola per bene. :)

Ed ecco una fettona di torta mimosa! 😀

Come conservare

Da consumare in giornata.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:32

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 36 commenti a "Torta mimosa"

(media voti:5 su 36 commenti)
  1. tina c’era un problema tecnico che ora è stato risolto! :)

  2. Salve negli ingredienti non è specificato per il pan di spagna le dosi.

  3. Salve riguardo la torta mimosa negli ingredienti non riesco a distinguere le dosi per il pan di spagna e quelle per la crema,
    Potresti aiutarmi?
    Grazie.

  4. caspita giusy!!! 😀 😀
    vale il rum ci sta benissimo, se poi ti piace il sapore “imonoso”, puoi usare il limoncello! :)

  5. Ciao Elena.. Avrei bisogno di un consiglio.. Per quanto riguarda la bagna avrei pensato ad un qualcosa di alcolico..che ne dici di una bagna al rum? Starebbe bene?o cos altro mi proporresti? Grazie

  6. Molto buona!!lo preparata per il compleanno della mia mamma….vi dico che eravamo in 7 e non e’ rimasta naenche una fetta per il giorno dopo,hanno fatto tutti il bis!!grazie!!

  7. grazie stellina! :)

  8. Fatta.. buona e delicata..

  9. ciao stellina, puoi usarne uno grande o due piccoli, come preferisci! 😉

  10. Ele devo farla per sei persone.. quindi, devo dimezzare tutti gli ingre1dienti.. come faccio a dimezzare le uova della crema?!

  11. io preferisco la buccia di limone solitamente! :)

  12. Ele tu di solito..a tuo piacere.. cosa metti nella crema: buccia di limone o la vaniglia?

  13. buondì tiziana! io ho usato sei uova grandi, se sono piu’ piccole, aggiungine uno in piu’! Se monti bene gli albumi e li incorpori senza smontarli, non dovresti avere problemi! se vuoi puoi aggiungerci una mezza bustina di lievito, per sicurezza. :)

  14. Scusami se ti disturbo un’altra volta ma la tortiera da 24cm non è piccola per 6 uova? Grazie mille ma ci tengo tanto a fare questa torta e non vorrei sbagliare dato che desideravo tanto questa ricetta perchè da buona napoletana trapiantata in Toscana non mangio un fetta di questa torta da anni!!!

  15. agata mi spiace! in realta’ nella vera ricetta del pan di spagna, il lievito non ci vuole, infatti io non l’ho messo e nonostante cio’ mi è venuto bello alto! potrebbe essere dipeso dagli albumi non montati bene e che quindi, una volta incorporati, si sono finiti di smontare! :\

  16. Vabbè…avevo chiesto se mettere o meno il lievito..ma ormai è andata!!Oggi è il mio compleanno e ho fatto questo pan di spagna senza lievito..il risultato??Non ho mai visto un pan di spagna così basso!!Pazienza.. :((

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP