Ciambelle mele e banane

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
15 min
Per:
4
ciambelle

Buongiorno! Oggi vi propongo un dolcettino abbastanza leggero e saporito per la colazione: delle ciambelle di mele e banane! :) So già che gran parte di voi non avrà gli stessi stampi per ciambella, ma tranquille! Potete usare lo stampo per muffin e fare una decina di dolcetti piu’ piccoli! Come sempre potete sostituire farina ntegrale e zucchero di canna con quelli bianchi, lasciando invariate le dosi!

Vi ricordo che potete trovare sul sito tutte le ricette di carnevale per creare il vostro personale menu! Per tutti quelli in pena per i biscotti in esubero, sappiate che alla fine ci ho fatto un pasticcio di biscotti, quindi hanno avuto una degna fine! 😀

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti

1 uovo
80 g di zucchero di canna
1 banana
60 g di olio di semi
100 g di yogurt
180 g di farina integrale
10 g di lievito per dolci
2 mele
cannella

Preparazione

In una ciotola lavorate l’uovo e lo zucchero.

Aggiungete olio e yogurt.

Aggiungete la banana schiacciata (io ho usato lo schiacciapatate).

Aggiungete farina, lievito e cannella setacciati.

Aggiungete le mele sbucciate e tagliate a cubetti piccoli.

Versate l’impasto in 4 stampini per ciambelle del diametro di 12cm.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 15-20 minuti.

Ed ecco le mie ciambelle mele e banane! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:34

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 30 commenti a "Ciambelle mele e banane"

(media voti:5 su 30 commenti)
  1. grazie a te felicity! 😀

  2. grazie mille!!!! troppo brava!!

  3. ciao felicity, ti conviene raddoppiare le dosi, e cuocere 30-40 minuti! :)

  4. Ciao ancora devo provare a farla,penso cmq che sia squisita,volevo solo chiederti: ma se ne voglio fare una grande…come devo regolarmi con la cottura?
    Grazie mille

  5. brava monica! 😀

  6. Buona!! x la prossima volta mi procurerò stampini più adatti!! :*

  7. chiaretta dipende da quanto è grande lo stempo, ti direi di raddoppiarle! e ovviamente cuocere per 30-40 minuti. 😉

  8. Salve,
    Posso avere la dose di questa gustosissima ricetta riferita ad una ciambella (anziche 4 ciambelline) ? Vi ringrazio
    Chiara

  9. figurati gloria! :) io credo che lo zucchero, come qualsiasi alimento, se usato in piccole dosi non faccia male (premesso che non si abbiano problemi di salute). certo se uno prende 6-7 caffè zuccherati, mangia continuamente dolci e merendine, chiaro che bene non faccia. la maggior parte degli alimenti, se assunti in grandi quantità, può fare male, dalle uova, ai farinacei, alla carne, alcuni legumi, etc. anche se si beve troppa acqua si può morire! 😀 questo per dire che all’interno di un dolce, spesso e volentieri (non mi riferisco a te! :) ) si crede che togliendo lo zucchero si risolva il problema e si abbia un dolce salutare, quando poi si dovrebbero togliere anche uova, latticini, farina raffinata e ridurre i grassi. ma a quel punto tanto vale mangiare una bella mela e amen! 😀

  10. Grazie Elena per la risposta..
    Avevo appunto sospettato che lo zucchero desse una certa consistenza al dolce e la domanda l’ho rivolta sia per una questione di dieta sia per questioni di salute che non riguardano me ma tutti quanti, infatti lo zucchero semolato pare faccia più danni di quanto non si creda ma su questo non mi esprimo perchè non sono un’esperta posso invece tranquillizzare tutti sul fatto che la stevia sia cancerogena.. non lo è affatto per il semplice motivo che la stevia è una pianta che si trova comunemente in natura e non c’è bisogno di comprare prodotti dolcificanti tratti dalla stevia perchè vi basterà comprarne una piantina (magari tramite internet) e sbriciolarne le foglie messe a seccare per avere il vostro nuovo zucchero e totalmente naturale.. Si sa come funziona con la multinazionali, non si guarda mai al beneficio di chi consuma ma solo di chi ci guadagna ecco perchè vi invito a informarvi prima di credere a tutto quello che “dicono”…

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP