Crêpes al radicchio light

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
25 min
Per:
10
crepes light

Oggi vi do l’altra variante di crepes light che ho preparato qualche settimana fa: le crepes al radicchio e crescenza! :) Perchè crepes light? Perchè ho sostituito il latte con l’acqua ed eliminato le uova, inoltre per il ripieno ho usato ingredienti pesati evitando il troppo olio. :)

Siccome non amo i cibi amari, per stemperare il sapore forte del radicchio, l’ho cotto con la cipolla e mescolato poi nelle crepes con la crescenza, in modo da addolcirlo un po’. :)

Ogni crepe ha circa 105 calorie. Se non avete esigenze light, potete ricoprire le crepes di besciamella e farle gratinare in forno con un po’ di parmigiano! :)

Buona giornata!

Ingredienti

Per le crepes:
300 ml di acqua
150 g di farina
35 g di fecola di patate
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
1 pizzico di curcuma (facoltativo)
Per il ripieno:
400 g di radicchio
100 g di cipolla
100 g di crescenza
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione

Tagliate il radicchio a striscioline eliminando la parte centrale dura.

In una padella antiaderente fate rosolare la cipolla con un cucchiaio d’olio. Aggiungete il radicchio con un po’ di sale.

Coprite e lasciate cuocere una decina di minuti, finchè il radicchio non si sarà ammorbidito. Lasciatelo raffreddare.

Preparate l’impasto per le crepes light. In una ciotola setacciate farina e fecola. Aggiungete poco alla volta l’acqua, mescolando con una forchetta o una frusta.

Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo (potete anche filtrarlo volendo!), aggiungete un pizzico di curcuma e un pizzico di sale.

Scaldate una padella antiaderente, ungetela leggermente con dell’olio (io ho usato un fazzolettino unto d’olio) e versate una parte dell’impasto. Stendete fino ad ottenere una crepe sottile.

Fate cuocere un minuto a fiamma medio bassa e rigirate. Cuocete qualche secondo e sollevate la crepes.

Ripetete l’operazione fino a terminare l’impasto, ungendo ogni volta che sia necessario.

Farcite le vostre crepes con un po’ di radicchio ed un cucchiaino di crescenza.

Chiudete prima i lati

ed iniziate ad arrotolare partendo dalla base

Mettete le crepes al radicchio in una pirofilina e scaldatele qualche minuto in forno al microonde o 10-15 minuti in forno statico preriscaldato a 180°, magari coprendole con un po’ di carta d’alluminio per non farle seccare.

Ed eccovi le mie crepes light! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:07

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 10 commenti a "Crêpes al radicchio light"

(media voti:5 su 10 commenti)
  1. ho notato ale! ahuaehae 😀

  2. Ci serviva qualcosa da fare con il radicchio e il taleggio avanzati dal risotto di due giorni fa… Et voilà! Buonissime! Devo dire che ci sto prendendo la mano con le crepes!!! 😀

  3. sìsì raf, tranquillamente! magari conservale separandole con un po’ di carta da forno o pellicola, per evitare di trovare un unico mattone! 😀

  4. Elena vorrei sapere se posso preparare queste crêpes la sera prima (solo le sfoglie) per completarle e mangiarle la sera dopo?? E importante vado sempre di fretta e torno tardi da lavoro.. Ho bisogno di anticiparmi spesso..

  5. grazie a te adriana! 😀

  6. Grazie often

    Grazie LA prover

    Grazie ottima

  7. grazie fanciulle! ^_^

  8. Buone queste crêpes al radicchio (ortaggio che adoro!), le preparerò senz’altro.
    Grazie bella, bisou.

  9. Bella questa versione light da provare proprio, brava Elena hai sempre delle piacevoli novità
    Ciao

  10. mai fatte cosi’, devono essere proprio leggere, da provare. Grazie tati (google blog “le ricette della mia famiglia”)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP