Coni di bresaola ai funghi

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
20 min
Per:
6
conetti di bresaola

I coni di bresaola sono un antipasto o un secondo (dipende dalla quantità!) che spesso si prepara quando si ha poco tempo o quando si vuole rimanere piu’ leggeri. Per non eccedere con la quantità di ricotta per il ripieno, ho preparato dei funghi in padella che ho poi amalgamato con un poco di ricotta.

Quando andate a comprare la bresaola per fare i coni, fatevi dare quella morbida, in modo da poterla arrotolare senza problemi. Evitate quindi la bresaola troppo asciutta! :) Ogni involtino (e con queste dosi ne vengono sei), contiene circa 83 calorie! :)

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti per coni di bresaola ai funghi

70 g di bresaola (dovrebbero essere sei fette)
200 g di ricotta
250 g di funghi (io ho usato gli champignon)
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
sale
pepe

Come fare coni di bresaola ai funghi

Pulite i funghi con un panno umido, eliminate le radici e tagliateli a fettine.

Rosolate uno spicchio d’aglio e aggiungete i funghi con un po’ di sale.

Eliminate l’aglio e fate cuocere una quindicina di minuti.

Fate raffreddare e tritate i funghi cotti con un coltello.

Lavorate la ricotta con un po’ di pepe

e mescolatevi i funghi.

Mettete un po’ del ripieno al centro di una fetta di bresaola

e chiudete, prima da un lato e poi dall’altro, dando la forma di un cono.

Servite i vostri coni di bresaola ai funghi, magari con una bella insalata mista. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:38

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP