Crostata con base morbida alla nutella

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
40 min
Per:
10
persone

La crostata con base morbida alla nutella è un piccolo sgarro che mi sono concessa questa domenica, o meglio: l’ho preparata ieri e la porterò a casa dei miei, ma non credo la mangerò! 😀 Però mi sembrava giusto dare una ricetta piu’ sostanziosa dopo una settimana di ricette light. :) La base di questa crostata si presta molto per le torte di frutta, con crema pasticcera, ma visto che la frutta invernale non mi fa impazzire per questo genere di dolce, ho deciso di andare sul classico, per la gioia dei miei fratelli: nutella! 😀

Ho poi decorato con farina di cocco e nocciole, ma potete lasciarla anche semplicemente con la nutella o, se volete, con delle scagliette di cioccolato bianco!

Per la crostata con base morbida serve uno stampo con la base un po’ rialzata, in modo che, una volta capovolta, abbiate uno spazio “contenitivo” per la crema o la nutella. Se non l’avete, potete semplicemente scavare un po’ la torta e magari usare lo scarto per decorare la torta, tipo mimosa. :)

Vi auguro una buona domenica!

Ingredienti

Per la base morbida:
225 g di farina
16 g di lievito per dolci
3 uova
120 g di burro fuso
110 g di zucchero
buccia d'arancia grattugiata o vanillina
Per la bagna:
latte q.b. (io ne ho usato circa mezza tazzina)
Per la copertura:
300 g di nutella
Per la decorazione:
farina di cocco
nocciole intere

Preparazione

Lavorate le uova con lo zucchero.

Aggiungete il burro fuso (che non deve essere bollente!).

Aggiungete buccia d’arancia, farina e lievito setacciati.

Dovrete ottenere un impasto abbastanza soffice.

Ecco la tortiera con il bordo rialzato, da 28cm di diametro. Se non l’avete, potete usare una teglia normale e, una volta cotta, scavare un po’, in modo da ottenre “un’insenatura”. 😀

Imburrate e infarinate e versate l’impasto della crostata morbida, livellandone la superficie.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 15-20 minuti. Fate la prova stecchino!

Fate raffreddare. Capovolgete la base della crostata e bagnate con il latte, senza esagerare. :)

Spalmate la nutella, meglio se sciolta un po’ a bagnomaria o al microonde.

Decorate la crostata con base morbida a piacere e sevite!

Eccovene una fetta! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:24

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 39 commenti a "Crostata con base morbida alla nutella"

(media voti:5 su 39 commenti)
  1. ciao luisa! puoi farla due giorni prima e tenerla in frigo, magari tirala fuori un po’ prima dal frigo in modo che la nutella e la base tornino ad essere morbide! :)

  2. La metto in frigo?

  3. Posso farla due giorni prima?Grazie

  4. certo luisa! ^_^

  5. Scusa sulla crostata posso mettere metà nutella e metà crema farla di due colori?Grazie!

  6. sìsì federica! :)

  7. ciao!invece dello strutto o del burro posso usare la margarina vegetale?sono intollerante al lattosio :-)

  8. ciao cris! certamente! ^_^

  9. Ciao Elena,
    ancora una volta questa torta e’ stata un successo 😉 questa volta l’ho farcita con la tua fantastica crema pasticcera vegana: sabato sera in 4 l’abbiamo finita tutta! Volevo chiederti se, per variare un po’, nell’impasto posso sostituire 25 gr di farina con altrettanti di cacao.
    Grazie ancora e buona settimana :-)
    Cris

  10. grazie laura! 😀

  11. Ho provato a fare questa crostata e l’ho farcita di crema e frutta. Gnam gnam…. proprio buona.
    Laura

  12. toglici 20g di farina ed aggiungi 50g di farina di cocco! :)

  13. ciao elenuccia, volendo fare la base al cocco come potrei modificare le dosi???

  14. grazie mille martina! 😀

  15. veramente buona!!!!tutti contenti…..preparata per il compleanno di mio figlio per i festeggiamenti di casa!!!

  16. grazie mille silvietta! :)

  17. Ciao Elena la tua crostata e diventata la preferita di tutti anche dei miei amici . L’unica cosa che o cambiato è la bagna del latte visto che io non bevo latte ne tanto meno mangio panna per cui l’ho fatta con la bagna di rum . Certo non solo rum io prendo l’aroma di rum e lo metto nell’acqua e zucchero , si sente solo l’aroma non è alcolica e molto delicata e poi si sposa bene con la nutella . Complimenti!!!! Baci.

  18. ben chiusa in frigo alessandra! :)

  19. come si può conservare?

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP