Risotto alla zucca

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
10 min
Per:
2
persone

Il risotto alla zucca è diventato ormai un classico della nostra cucina, un piatto semplice ma che si presta a mille varianti: ci si puo’ aggiungere la salsiccia o qualche insaccato a cubetti, qualche aroma come il rosmarino, per una versione piu’ etnica un po’ di curry, e, ovviamente, potete mantecare con formaggi belli saporiti, tipo il gorgonzola, o qualcosa di piu’ delicato, come la crescenza.

Visto che siamo in periodo dieta, vi do la ricetta del risotto alla zucca più semplice possibile. Ho fatto il calcolo delle calorie, siamo a quota 394, che potrebbero sembrare tante, ma in realtà stiamo pur sempre parlando di un pranzo! 😀

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti per il risotto alla zucca

160 g di riso (io ho usato il vialone nano)
400 g di zucca già pulita
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
600 ml di brodo vegetale caldo
20 g di pecorino
sale
pepe

Come fare il risotto alla zucca

In una padella mettete la zucca con mezzo bicchiere d’acqua ed un po’ di sale. Coprite e fate cuocere una quindicina di minuti, finchè la zucca non inizierà a sfaldarsi.

A parte rosolate lo scalogno tritato in un cucchiaio d’olio.

Aggiungete il riso e fatelo tostare un paio di minuti.

Aggiungete la zucca cotta.

Mescolate ed aggiungete il brodo vegetale caldo ed un po’ di sale.

Cuocete aggiungendo un mestolo di brodo alla volta a mano a mano che viene assorbito dal riso.

Quando il riso sarà cotto, spegnete ed aggiungete il pecorino grattugiato ed il pepe.

Servite il vostro risotto alla zucca. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:24

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP