Lion fatti in casa

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
1 h e 30 min + riposo
Per:
10
lion

Il lion era il mio snack preferito (insieme al duplo) tra quelli nella calza della befana, ed infatti ogni anno c’erano delle vere e proprie trattative tra me e i miei fratelli per accaparrarsene il piu’ possibile. 😀 Ovviamente conoscete tutti il lion, una goduria con una base di wafer, sopra uno strato di caramello ed una copertura di cioccolato al latte e riso soffiato! Vi sarete resi conto che il mio scopo principale delle ultime settimane è stato di riprodurre in casa quasi tutti i dolcetti della calza della befana, magari per l’anno prossimo riesco a fare davvero tutto tutto! 😀

I lion fatti in casa non sono difficili da preparare, ci vuole solo un pochetto di tempo, ma alla fine è davvero una soddisfazione! E poi mi era avanzato del caramello dalla preparazione dei twix, potevo mai non usarlo per qualcos’altro? 😀 Se non riusciste a trovare il barattolo di latte condensato, potete comprare il tubetto, metterlo in un barattolo di vetro ben chiuso e seguire la ricetta normalmente! Così per lo meno dicono su internet! Per la dimensione dei wafer regolatevi in base a quelli che trovate ed in base alla grandezza che volete dare ai vostri lion. :)

Vi auguo una buona giornata, come promesso, altre due ricette golose e poi si inizia con le ricette light! 😉

Ingredienti

200 g di wafer
1 barattolo di latte condensato
30 g di riso soffiato bianco
1 cucchiaio di nutella
250 g di cioccolato al latte

Preparazione

Preparate il caramello: mettete il barattolo in una pentola coperta di acqua fredda. Ponete sul fuoco e fate cuocere 3 ore. Il barattolo deve essere sempre coperto dall’acqua!

Lasciate intiepidire e aprite il barattolo.  Fate raffreddare.

Eccovi i wafer che ho trovato io

ne ho sovrapposto due, mentre l’altro l’ho tagliato a metà e sovrapposto le due parti. Ho unito il tutto con un po’ di nutella.

Fate uno strato di caramello.

Mettete in freezer per un’ora.

Sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria ed aggiungete il riso soffiato.

Ricoprite la parte superiore ed i lati del lion con il cioccolato. Io l’ho fatta a piu’ riprese questa operazione, usando degli spiedoni per poggiare i lion con sotto un pentolino per recuperare il cioccolao che cadeva. Ho coperto prima la parte superiore e poi un lato alla volta, mettendo in freezer 5 minuti dopo ogni lato ricoperto. :)

Spennellate la base con un po’ di cioccolato al latte fuso e mettete i lion in frigo per 20 minuti.

Lasciate un po’ a temperatura ambiente prima di mangiare i vostri lion fatti in casa! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 00:52

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 14 commenti a "Lion fatti in casa"

(media voti:5 su 14 commenti)
  1. ciao rafi, l’acqua è fredda e il barattolo non va bucato! ^_^ eh sì, dovrei farlo! 😀

  2. ma il barattolo di latte condensato va bucato quando va messo a cuocere?? si mette che già bolle???
    a quando una ricetta x farlo da sè in ogni caso????
    lo so che tu puoi .. 😛
    complimenti x tutte le ricette ^^

  3. un bacetto francy! :)

  4. perfetto. :) grazie mille Ele per la risposta. un abbraccio. ps grazie mille per le fantastiche ricetti.. gnam gnam..:)

  5. ciao francy, grazie! se trovi un topping al caramello abbastanza denso puoi usare quello, ma io di solito lo trovo solo molto liquido! :( potresti provare a congelarlo già porzionato a grandezza di twix, in modo da solidificarlo! :)

  6. Wow che bella ricetta sia questa dei lion sia dei twix. le devo assolutamente provare.. bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.. :)) però volevo chiederti se c’è un modo per evitare queste 3 ore per la bollitura del latte condensato. :) grazie milleeeeeeeeeeee.. un abbraccio Francy

  7. michela e gianluca, grazie! 😀

  8. complimenti!! davvero belli! li ho appena fatti, uno spettacolo! ma ho variato il tipo di riso; ho messo quello crispy al cacao, che è più friabile e croccante! GRAZIEE!!!

  9. senza parole……..sei un genio :)

  10. grazie ragazze! 😀
    vale devi assolutamente rimediare! 😀

  11. Non avrei mai pensato di farli in casa …….. Grazie per la ricetta piacciono tanto anche a me !!!!!
    Un abbraccio :-))

  12. bellissimi !

  13. Mi credi se ti dico che non li ho mai mangiati?!

  14. davvero molto brava a riprodurre i cioccolatini in casa…complimenti!!!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP