Polpette di carciofi

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
25 min
Per:
25
polpette di carciofi

Dopo tante ricette dolci e di cioccolatini, era arrivato il momento i un bel piatto rustico, ed è toccato a queste polpette di carciofi. :) Se amate i carciofi, dovete provarli assolutamente in forma di polpetta, con all’interno un cuore filante di formaggio (io ho scelto l’asiago, ma potete usare anche fontina, provola o altro formaggio filante). Con queste dosi vengono fuori circa 25 polpette giganti, se decidete di farle piu’ piccole, diminuite anche i tempi di cottura.

Ho deciso di cuocerle al forno, un po’ per fare prima, un po’ per iniziare ad entrare nell’ottica delle ricette light. Infatti, dal 7 gennaio, tutti a dieta con me, ma per i prossimi due tre giorni godetevi qualche altra ricettina golosa. 😀

Buona giornata a tutti, e soprattutto buon anno nuovo! :)

Ingredienti per le polpette di carciofi

5 carciofi
250 g di pane raffermo
2 uova
150 g di asiago
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
succo di limone per i carciofi

Come fare le polpette di carciofi

Pulite i carciofi eliminando le estremità, le foglie esterne piu’ dure e la barbetta interna.

Tagliate a pezzettini e mettete in acqua con succo di limone per farli sbianchire.

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio, eliminatelo ed aggiungete i carciofi. Fate rosolare 5 minuti. Coprite con acqua calda ed un po’ di sale e far cuocere 15-20 minuti (dovranno diventare morbidi).

Lasciate raffreddare.

Nel frattempo mettete ad ammorbidire il pane con l’acqua. Strizzatelo per bene ed aggiungete i carciofi, le uova, il sale ed il pepe.

Impastate il tutto, se risultasse troppo morbido, aggiungete un po’ di pangrattato.

Formate le vostre polpette di carciofi mettendo al centro un cubetto di formaggio.

Poggiate su una teglia rivestita di carta da forno.

Cuocete le polpette di carciofi in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 20 minuti. Servite sia calde che fredde!

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:21

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 28 commenti a "Polpette di carciofi"

(media voti:5 su 29 commenti)
  1. :°D

  2. Ah, ma non è un problema, aspetto fiduciosa tanto non mi scappi!!! 😀

  3. ciao dady! la perdita di un cuoco in una comitiva è sempre un dramma! 😀 cmq non li ho ancora fatti purtroppo! :(

  4. Ciao Elena, buon anno in ritardo! Leggendo la ricetta mi è venuta una fame istantanea, e ho risolto il problema della cena di stasera 😛
    In realtà, stavo cercando la ricetta dei carciofi fritti in pastella (alla faccia della ricetta light!) li adoro ma non so assolutamente da che parte cominciare… sono in astinenza perchè una mia amica ha mollato il suo tipo, cuoco designato per ogni frittura e dintorni nelle varie riunioni fra amici. Secondo me, avrebbe dovuto mantenergli un posticino in cucina, giusto fra frigorifero e fornello, magari al posto del minipimer. Invece è addirittura sparito dalla circolazione -forse dopotutto dovrei dare un’occhiatina dentro al freezer…
    Tutte le tue ricette che ho provato son venute perfette, con le tue indicazioni è impossibile sbagliare, non è che per caso mi tiri fuori anche questa dal tuo cappello a cilindro, cioè, da cuoco? Grazieeeee!

  5. yeeeee! 😀

  6. Elena fatte e divorate….bacio grande anche a te

  7. un bacino antonella! ^_^

  8. Grazie mille Elena! Sempre tanto tanto gentile!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP