Twix fatti in casa

Difficoltà:
Cottura:
3 ore
Preparazione:
1 h e 30 min
Per:
35
twix

I twix (una volta chiamati raider) sono dei golosi snack al cioccolato, con una base di biscotto ed uno strato di caramello! Una cosa che non puo’ mai mancare nella calza della befana, e sulla scia della mia voglia di riprodurre tutto a casa, ho fatto anche i twix in casa. 😀 Ho visto varie ricette di twix, ma il mio cruccio era sempre il caramello, che doveva essere bello denso come quello della pubblicità. E da lì l’idea di usare il dulce de leche! Serve necessariamente il latte condensato in barattolo, che andrà cotto in acqua per tre ore (senza aprirlo, ovviamente!). Se proprio non lo trovate potete ovviare su una salsa al caramello, ma deve essere proprio l’ultima soluzione dopo che avete girato tutti i supermercati della città! 😀 Se non trovate il barattolo, potete usare quello in tubetti, cuocendolo in un barattolo di vetro chiuso, con lo stesso procedimento!

Come sempre, potete decidere di ricoprire i vostri twix fatti in casa anche con cioccolato bianco o fondente, secondo i vostri gusti. Con queste dosi vengono fuori circa 35 barrette!

Mi sembrava giusto che l’ultima ricetta dell’anno fosse una ricetta..col botto! :) E ne approfitto per augurarvi un buon anno, che sia come voi lo desiderate! E che tutti i vostri sogni si realizzino! :)

 

Un bacio grande!

 

Elena

 

Ingredienti

Per la base di biscotto:
200 g di farina
1 uovo
60 g di burro
60 g di zucchero
Per il caramello:
1 barattolo di latte condensato
Per la copertura:
400 g di cioccolato al latte

Preparazione

Mettete il barattolo in una pentola coperta di acqua fredda. Ponete sul fuoco e fate cuocere 3 ore. Il barattolo deve essere sempre coperto dall’acqua!

Lasciate intiepidire e aprite il barattolo.  Fate raffreddare.

Preparate la base di biscotto. Lavorate la farina ed il burro fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l’uovo e lo zucchero.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo mezz’ora.

Stendete la pasta fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm. Ricavate delle striscioline larghe circa un cm

e tagliate i bastoncini. Metteteli in frigo per un’altra mezz’ora almeno (devono essere ben freddi!).

Metteteli su una teglia rivestita di carta da forno

e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 5-10 minuti.

Fate raffreddare. Mettete il caramello nella sac à poche con l’apertura piccola piccola (o fate un conetto con della carta da forno) e rioprite i vostri twix.

Mettete in freezer per un’ora.

Sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria.

Poggiate i twix su una gratella o su degli spiedoni (con un pentolino sotto per recuperare il cioccolato) e ricoprite i vostri twix. Io ne ho tirati fuori dal freezer tre alla volta. Mettete poi in frigo.

Non dimenticate alla fine di spennellare la base dei biscotti!

Ed ecco i miei fantastici twix fatti in casa, da regalare per la calza della befana! ^_^

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 35 commenti a "Twix fatti in casa"

(media voti:5 su 35 commenti)
  1. ciao elena! puoi metterli anche in frigo se vuoi, li puoi conservare ben chiusi in frigo per una settimana! :)

  2. Ciao scusami a ne nel freezer noh stanno perché piccolino…lascio per 2 ore in frigo?poi dove li conservo x i giorni seguenti?e quanto durano?

  3. grazie francesca, soprattutto per la dritta con la pentola a pressione! 😀

  4. Ciao Elena, complimenti per il sito: ci sono delle ricette bellissime! Tra le prime che ho voluto provare c’è questa dei Twix perché li adoro e devo dire che sono venuti benissimo!! L’idea del dulce de leche è perfetta: mentre il caramello degli originali si appiccica letteralmente ai denti, il dulce si scioglie in bocca…una goduria! Io però per realizzarlo ho preso una scorciatoia:sbirciando su internet ho trovato che si può bollire il barattolo di latte condensato anche in pentola a pressione e in 25 minuti il gioco è fatto!

  5. ciao raffa! dici fare prima il latte condensato e poi da lì il caramello? beh, credo di sì! ma non ci vorrà un sacco di tempo? :S

  6. Ciao elenuccia, ascolta ma se facessi io il latte condensato (ci sono parecchie ricette in giro e già ho sperimentato e testato la mia favorita) potrei farlo con quello?? grazie mille come sempre!

  7. oh yes! ^_^

  8. Io ho fatto il dulce de leche(si trova tranquillamente la ricetta!),l‘ho fatto raffreddare,messo sul biscotto,im freezer…ottimi

  9. camilla forse non era abbastanza cotto, la prossima volta se apri e vedi che non si è addensato, mettilo in un barattolo di vetro chiuso, e continua la cottura come previsto per il barattolo di metallo! :)

  10. Ho provato, ma il latte condensato si è completamente liquefatto. Allora L’ho messo in un pentolino e ho continuato a girare ma non ha dato segni di raddensamento. Perchè??!

  11. meno male! 😀

  12. si ha bollito per 3ore senza staccare…comunque ho risolto con il barattolo di vetro,grazie :)

  13. ho letto su internet che si puo’ usare anche il barattolo di vetro, io non ho mai provato però! ha bollito tutto il tempo l’acqua?

  14. Ciao complimenti!io ho messo da stamattina alle 12 il latte condensato in pentola e tolto alle 3,ma è rimasto bianco,come mai???intanto l’ho messo in un barattolo di vetro,pensi che posso rimetterlo in pentola oppure scoppia?

  15. me la segno! 😀

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP