Biscotti roccoco’

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
30 min
Per:
30
biscotti

I biscotti roccocà sono l’alta variante di biscotti che ho preparato insieme ai ragazzi dell’ipssar Cavalcanti per il progetto al quale sto lavorando. :) Vi chiederete in cosa differisca dai roccocò tradizionali; beh come prima cosa gli ingredienti (qui nell’impasto sono previsti lievito per dolci, uova e burro, che nella ricetta originale non sono presenti); poi la forma ed infine la consistenza, meno dura rispetto ai roccoco’ “spaccadenti”. 😀

E’ una bella idea da regalare per Natale e si mantengono buoni e profumati per svariati giorni; so che avete difficoltà a trovare il pisto (un mix di spezie) quindi o potete prepararlo voi in casa (un cucchiaino di cannella, una grattatina di noce moscata, un chiodo di garofanto tritato ed un po’ di anice stellato tritato), oppure potete usare solo la cannella, che è il sapore predominante. :)

So che alcuni di voi hanno gia’ preparato il mio pandoro ed il mio panettone con ottimi risultati, se vi cimentate, fatemi sapere come vengono! :)

Buona domenica!

Ingredienti

230 g di farina
10 g di lievito per dolci
65 g di burro
1 uovo
100 g di zucchero
80 g di mandorle tritate (più qualcuna intera per decorare)
6 g di pisto (mix di cannella, chiodi di garofano, noce moscata e anice stellato)
1 tuorlo per spennellare

Preparazione

in una ciotola lavorate farina, lievito e burro fino ad ottenere un composto sabbioso.

Aggiungete l’uovo, il pisto e lo zucchero.

Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete le mandorle tritate.

Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete l’impasto nella pellicola e ponete in frigo per mezz’ora.

Ricavate delle palline di circa 3cm di diametro e mettetele su una teglia rivestita di carta da forno. Al centro di ogni biscotto mettete una mandorla intera e spennellate il tutto con il tuorlo leggermente sbattuto.

Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 5-10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare i biscotti roccoco’ prima di servirli.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:26

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 11 commenti a "Biscotti roccoco’"

(media voti:4 su 11 commenti)
  1. ciao paola, non sono ancora riuscita a risolvere, però ti copio il testo che manca! :)

    Ricavate delle palline di circa 3cm di diametro e mettetele su una teglia rivestita di carta da forno. Al centro di ogni biscotto mettete una mandorla intera e spennellate il tutto con il tuorlo leggermente sbattuto.

    Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 5-10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare i biscotti roccoco’ prima di servirli.

  2. la ricetta dei biscotti roccoco non e completa il procedimento si ferma con il riposo in frigo dell impasto e dopo

  3. laura si è sempre in tempo! puoi schiacciarli fino a ridurli in polvere, e poi setacciarli, per evitare fastidiosi pezzettoni. oppure puoi mettere in un barattolino la cannella e le altre spezie per una notte, in modo da mescolare gli odori e poi li setacci! :)

  4. Ciao Elena , vorrei farti una domanda : anice stellato come lo devo utilizzare nella ricetta?? io l’ho trovato intero, lo devo spezzettare , pestare ,spolverizzare…illuminami.
    Grazie Laura e….. Buon Anno , sono ancora in tempo vero??

  5. anche 50! ^_^

  6. Elena, porta pazienza, quanto olio posso usare? 45g possono andar bene? Grazie e scusami

  7. estrela sì! nell’introduzione trovi il link alla ricetta, si tratta di dolci a forma di ciambella, molto speziati e pieni di mandorle. di solito sono durissimi, spaccadenti! 😀
    clementina: sìsì, puoi usare il robot! credo si possano congelare i biscotti, anche se io preferisco conservare l’impasto crudo da far scongelare e cuocere al momento. :)
    merci mary! :)))
    cris sì, tranquillamente! 😉

  8. Ciao Elena, che meraviglia questa ricetta, con due degli ingredienti che preferisco: mandorle e cannella. Una domanda: e’ possibile sostituire il burro ocn l’olio (la tua frolla con l’olio ormai e’ un mio cavallo di battaglia 😉 ). Grazie mille

  9. Che meraviglia! non conosco i biscotti roccocò ma colmeró presto questa lacuna 😀
    Grazie cara, in questo momento mi trovo ad annecy per cui “bonne dimanche”!❤️

  10. si possono impastare con il robot?
    sempre splendide idee, peccato che non ho molto tempo
    ma i biscotti in genere si possono congelare?

  11. Ciao Elena! non conosco i roccoco’ originali, sono forse un dolce tipico delle tue parti? questi biscottini roccoco’ con le mandorle e profumati mi sembrano perfetti per il Natale! ne approfitto per augurarti una buona domenica! :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP