Pasta con zucca e speck

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
10 min
Per:
2
persone

Nelle ultime settimane ho comprato tantissima zucca (e so che anche alcune di voi avevano delle belle zucche da smaltire!), ed oggi vi propongo un primo piatto facile, veloce e saporito: pasta con zucca e speck! Il sapore dello speck farà apprezzare la zucca anche ai più scettici, tipo me. 😛 Se avete un esubero di questo ortaggio, oltre alle ricette con la zucca già presenti sul sito, nei prossimi giorni troverete una bella lasagna ed un dolcetto, che ho preparato in occasione di una cena zuccosa con le mie migliori amiche. :)

Dalla settimana prossima ci saranno ancora tante ricette di Natale, in questi giorni non sto facendo altro che cucinare tutto il cucinabile! :)

Vi auguro una buona giornata! :**

Ingredienti per la pasta con zucca e speck

180 g di pasta
400 g di zucca già pulita
80 g di speck a cubetti
1 scalogno
50 ml di vino bianco
olio extravergine d'oliva
30 g di pecorino grattugiato
sale
pepe

Come fare la pasta con zucca e speck

Tagliate la zucca a cubetti e cuocetela in un pentolino con un pizzico di sale e 3-4 cucchiai d’acqua, per 15-20 minuti.

In una padella rosolate lo scalogno a pezzetti ed aggiungete lo speck.

Fate rosolare un minuto ed aggiunget eil vino bianco.

Quando il vino sarà evaporato, aggiungete la zucca, schiacciandola con una forchetta.

Fate insaporire 5 minuti. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Trasferitela nella padella e fatela in saporire un paio di minuti.

Spolverate con pecorino e pepe e servite la vostra pasta con zucca e speck. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:25

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP