Lasagne al salmone

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
30 min
Per:
4
persone

Le lasagne al salmone sono state per me una fantastica scoperta! :) Come molte delle ricette che pubblico ultimamente, anche questa mi è stata richiesta da una ragazza che segue il blog, lalla. 😀 Non ho resistito e sono andata a fare la spesa per comprare tutto il necesario: salmone affumicato, provola e lasagne (ho trovato solo quelle precotte, che per mia fortuna, preferisco! 😛 ). Se volete usare le lasagne di grano duro o quelle fresche, vanno cotte prima di assemblare il tutto. :)

Le lasagne al salmone possono essere uno dei piatti del vostro menu di Natale, da poter preparare in anticipo ed infornare direttamente prima di servire, cosa che può essere molto utile in questi giorni in cui si cucina così tanto. :) Vi consiglio di preparare la besciamella in casa, ci mettete dieci minuti in più, ma il sapore sarà tutta un’altra cosa! E se avete dell’erba cipollina, la potete aggiungere durante la preparazione, visto che col salmone ci sta benissimo! :)

Vi auguro una buona giornata!

Ingredienti per lasagne al salmone

350 g di lasagne
700 g di besciamella
150 g di salmone affumicato
300 g di provola
pepe

Come fare lasagne al salmone

Tagliate il salmone a striscioline.

In una teglia rettangolare di circa 20x30cm, mettete un po’ di besciamella ed un primo strato di lasagne.

Mettete un po’ di besciamella, una parte del salmone e della provola.

Aggiungete un altro po’ di besciamella ed un po’ di pepe.

Coprite con le lasagne e continuate fino a terminare tutti gli ingredienti. Sull’ultimo strato mettete abbondante besciamella ed un po’ di provola.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti (leggete sempre la modalità ed i tempi di cottura sulla confezione delle lasagne!).

Lasciate riposare 5 minuti e servite la vostra lasagna al salmone. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:06

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP