Panini alle olive

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
20
panini alle olive

I panini alle olive sono un classico, pefetto per accompagnare una bella cena a base di salumi e formaggi, ma anche da mangiare da soli. :) Io ci ho fatto dei paninetti piccolini, con le stesse dosi potete farne anche magari una decina un po’ piu’ grandi, o un pezzo di pane intero, aumentando ovviamente i tempi di cottura.

Potete divertirvi a dare qualche forma particolare, come la treccia o la farfalla (potete vedere nella ricetta dei panini all’olio come ho fatto :) ).

Oggi vi ho dato una ricetta semplice semplice, per la settimana prossima ho gia’ in serbo due tre idee natalizie, sia dolci che a base di salmone. 😉

Vi auguro una buona domenica! :)

 

Ingredienti per i panini alle olive

500 g di farina
300 ml di acqua tiepida
10 g di lievito di birra fresco
10 g di sale
10 g di zucchero
20 g do olio extravergine d'oliva (più extra per spennellare i panini)
150 g di olive nere denocciolate

Come fare i panini alle olive

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida insieme allo zucchero. Fate riposare un minuto fino a che non si formerà  una schiumetta in superficie.

Aggiungete l’olio.

In una ciotola setacciate la farina e mescolatela con il sale.

Disponete a fontana e mettete al centro l’acqua con il lievito e l’olio.

Iniziate a lavorare dal centro fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Coprite e lasciate lievitare per circa due ore, finchè non sarà raddoppiato di volume.

Aggiungete le olive tagliate a pezzeti o intere, come preferite. 😀 Magari aggiungete anche un poco poco di farin perchè le olive sono umide. :)

Mescolate ed ottenere circa 20 pezzetti di impasto.

Date una forma tondeggiante cercando di non lasciare le olive fuori. Spennellate d’olio e fate riposare mezz’ora.

Cuocete in panini alle olive in forno preriscaldato statico a 180° per circa 20 minuti.

Lasciate raffreddare coprendo con un panno o mangiate appena sfornati! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:47

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP