Muffin salati wurstel e patatine

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
15 min
Per:
10
muffin salati

Una volta a settimana a casa mia è quasi d’obbligo chiamare la pizzeria, e altrettanto d’obbligo è la porzione di patatine fritte (alimento che mi provoca una certa dipendenza). Poi ci sono rare volte in cui queste patatine avanzano ed il giorno dopo sono immangiabili. A meno che, come in questo caso, non decidiate di farci dei muffin salati wurstel e patatine. 😀

Se non avete patatine avanzate, potete o friggerle al momento o magari farle bollite gia’ a cubetti (so che molte di voi non amano friggere, figuriamoci per una manciata di patatine 😀 ).

La prossima volta voglio provare a mettere un po’ di ketchup e senape nell’impasto, giusto per avere un panino completo in forma di muffin, per la gioria dei grandi e dei piu’ piccoli. 😀

Vi auguro una buona giornata!

Ingredienti per i muffin salati wurstel e patatine

2 uova
30 g di latte
30 g di olio extravergine d'oliva
120 g di farina
10 g di lievito isantaneo per torte salate
100 g di ricotta
150 g di patate fritte o bollite se volete
100 g di wurstel
100 g di fontina
sale

Come fare i muffin salati wurstel e patatine

In una ciotola lavorate uova, olio, latte, sale e ricotta setacciata.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

Aggiungete le patatine, i wurstel e la fontina, tagliando tutto a pezzetti.

Versate l’impasto negli stampini per muffin (il mio era di silicone e non ho avuto bisogno di imburrarlo e infarinarlo).

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.

Lasciate intiepidire coprendo con un panno e servite i vostri muffin salati.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:48

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP