Torta salata pollo patate e crescenza

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
20 min
Per:
6
persone

Una torta salata puo’ salvarti la cena e così è stato con questa, pollo, patate e crescenza! :) Nei miei raptus speserecci, non manca quasi mai il ritolo di pasta sfoglia, perchè “non si puo’ mai sapere”. Poi ci pensano il frigo ed l freezer a suggerirmi ingredienti da poter usare per le varie farciture. :)

La consistenza di questa torta salata è particolare, quasi cremosa, ma nonostante gio’ le fette restano belle compatte. Potete aggiungere al ripieno un po’ di rosmarino tritato e cipolla, in modo da ottenere l’effetto pollo e patate al forno. :)

Vi auguro buona giornata, intanto vado a pensare a qualche altra riceettina di Natale per voi! :)

Ingredienti per la torta salata pollo patate e crescenza

250 g di pasta sfoglia
400 g di patate
500 g di pollo
200 g di crescenza
2 uova
sale
pepe

Come fare la torta salata pollo patate e crescenza

Sbucciate le patate e tagliatele a strsce spesse circa mezzo cm e larghe un paio di cm.

Cuocetele in acqua bollente per circa 10 minuti (dovranno ammorbidirsi, ma non rompersi). Scolate e mettete da parte a raffreddare.

Cuocete il pollo su una griglia, 3-4 minuti per lato.

Lasciatelo raffreddare e tagliatelo a striscioline. Mescolate con le patate, la crescenza, sale e pepe.

Aggiungete le due uova.

Foderate uno stampo del diametro di 26cm e bucherellatene la base.

Versate il ripieno della torta salata

e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare prima di tagliare la vostra torta salata con pollo patate e crescenza. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:01

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP