Insalata di rinforzo

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
15 min
Per:
4
persone

L’insalata di rinforzo è un piatto tipico napoletano che si prepara a Natale, a base di cavolo, papaccelle (sarebbero dei peperoni tondi e dolci tipici napoletani), giardiniera, alici salate ed olive. :) C’è anche una scuola di pensiero, della quale fa parte anche la mia famiglia, che prevede l’aggiunta di baccalà (ammollato per un paio di giorni, bollito in acqua e tagliato a pezzetti). Documentandomi in giro, pare che la maggior parte delle famiglie lo prepari senza, quindi l’ho omesso nella ricetta, ma di sicuro a natale a casa mia ci sarà! 😀

Ci sono due teorie sul perchè l’insalata di rinforzo si chiami così; la prima dice che dipende dal fatto che la vigilia di Natale, sebbene si mangi fino a scoppiare, essendo una cena a base di pesce e quindi, per noi napoletani, conseguentemente leggero, questo andasse “rinforzato” con l’insalata, appunto, di rinforzo. 😀

L’altra teoria attribuisce il nome al fatto che l’insalata di rinforzo, preparata il giorno della vigilia, venisse poi di giorno in giorno “rinforzata” con altri ingredienti, in modo da arrivare fino a Capodanno.

Io posso solo dirvi che, mentre preparavo questa ricetta, non ho fatto altro che pensare: è questo l’odore tipico del Natale, che a casa mia si ripropone per tutte le feste, ogni volta che si apre il frigo. 😀

Detto questo, vii auguro una buona giornata! :)

Ingredienti

600 g di cavolfiore
200 g di papaccelle sott'aceto
6 alici salate
200 g di olive (verdi e nere)
300 g di giardiniera sott'aceto
olio extravergine d'oliva
sale
aceto

Preparazione

Sciacquate il cavolfiore e tagliate le cimette in piccoli pezzi.

Cuocete al vapore per una quindicina di minuti (o se preferite in acqua bollente per 10-15 minuti, scolandolo al dente).

Fatelo raffreddare.

Prendete le papaccele, eliminate i semi ed il gambo e tagliatele a fettine.

Dissalate le alici, apritele ed eliminate le lische. Sciacquate abbondantemente.

In una ciotola abbastanza capiente, mescolate il cavolo, le papaccelle, le alici, la giardiniera (dopo averla fata scolare) e le olive denocciolate.

Condite con sale, olio e aceto ed ecco la mia insalata di rinforzo. :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:23

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 2 commenti a "Insalata di rinforzo"

(media voti:3 su 2 commenti)
  1. a casa dei miei purtroppo l’origano non è molto apprezzato! 😀

  2. io ci aggiungo su una manciatina di origano…ed è arrivato il Natale

TOP