Paccheri con carciofi e vongole

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

Domenica scorsa avevamo voglia di un primo piatto di mare un po’ più particolare e la scelta è finita sull’accoppiata carciofi e vongole. Con questi due ingredienti potete preparare anche un bel risotto o, se volete lanciarvi in una pasta ripiena, dei bei ravioli. :)

Se volete osare (e vi dico che è buono 😉 ), potete ultimare il piatto anche con una spolverata di pecorino grattugiato. 😀

Molte di voi stanno iniziando a chiedermi delle ricette di  Natale, ho già segnato torrone, pan pepato e panforte, se avete altre richiese, beh, ora è il momento, così mi organizzo! 😀

Buon week end a tutti! :)

Ingredienti per paccheri con carciofi e vongole

160 g di pasta (io ho usto i paccheri)
3 carciofi
400 g di vongole
50 ml di vino bianco
2 spicchi d'aglio
3 pomodorini
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
prezzemolo
succo di limone (per sbianchire i carciofi)

Come fare paccheri con carciofi e vongole

Pulite i carciofi eliminando la parte appuntita, le foglie esterne piu’ dure e la barbetta interna. Sul sito trovate il procedimento con foto per pulire i carciofi.

Tagliateli a fettine e metteteli in acqua con succo di limone.

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio. Eliminate l’aglio ed aggiungete i carciofi.

Fate rosolare qualche minuto; coprite con acqua calda e chiudete con un coperchio. Fate cuocere 15-20 minuti (i carciofi si dovranno ammorbidire). Salateli e metteteli da parte.

Nella stessa padella rosolate un altro spicchio d’aglio. Eliminate l’aglio ed aggiungete le vongole.

Coprite con un coperchio. Quando le vongole si saranno aperte, aggiungete il vino e lasciatelo evaporare.

Aggiungete i carciofi

ed i pomodorini tagliati a metà. Fate un saporire un paio di minuti.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, trasferitela al dente nella padella, magari con un mestolo di acqua di cottura.

Saltate la pasta e servite i vostri paccheri carciofi e vongole con una spolverata di pepe e di prezzemolo. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:17

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP