Mezze maniche con moscardini e broccoli

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

Le mezze maniche con moscardini e broccoli sono un primo piatto di mare che mi è venuto in mente mentre facevo la spesa. :) Non avevo mai preparato i moscardini ed ho pensato che era giunta l’ora di affrontarli, anche se pulirli è stata un’esperienza pulp!

Per questa pasta con moscardini e broccoli ho usato le mezze maniche rigate, ma potete scegliere anche dei paccheri o magari delle orecchiette. :) Io ho mangiato questo primo così, ma se volete potete aggiungerci anche una spolverata di parmigiano grattugiato (o di pecorino), vi assicuro che ci sta proprio bene!

Ho creato una sezione con tutte le mie ricette di pesce, così potete averle tutte sotto mano in ogni momento. :)

Buona giornata!

 

Ingredienti per mezze maniche con moscardini e broccoli

150 g di pasta (io ho usato le mezze maniche)
500 g di broccoli baresi
8 moscardini
100 ml di vino bianco
1 spicchio d'aglio
sale
pepe

Come fare mezze maniche con moscardini e broccoli

Prendete le infiorescenze e le foglie piu’ tenere dei broccoli e mettetele in una pentola con acqua bollente. Fate cuocere una ventina di minuti, finchè i broccoli non si saranno ammorbiditi.

Nel frattempo pulite i moscardini eliminando le interiora dalla sacca, il becco e gli occhi (qui trovate il procedimento per pulire i moscardini) oppure fatelo fare al vostro pescivendolo. 😀

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio. Eliminate l’aglio ed aggiungete i moscardini.

Fate cuocere un paio di minuti e sfumate con il vino bianco.

Appena il vino sarà evaporato, aggiungete i broccoli con un po’ della loro acqua di cottura.

Salate l’acqua dove avete cotto i broccoli e cuocetevi la pasta. :)
Scolatela al dente e saltatela con i moscardini e i broccoli.

Servite questo gustoso primo di mare con una bella spolverata di pepe! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:43

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP