Melanzane sott’olio

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
3
barattoli da mezzo kg

Le melanzane sott’olio sono tra le conserve piu’ diffuse, non molto difficili da fare, ma che richiedono tempo e qualche piccolo accorgimento. Innanzi tutto bisogna sterilizzare i barattoli, e sul sito trovate il procedimento con foto passo passo per sterilizzare i vasetti.

Poi le melanzane vanno tenute a riposo sotto sale per 24 ore e, una volta cotte e messe nei barattoli, devono essere sempre ben coperte di olio.

Per le mie melanzane sott’olio ho usato melanzane bio di una mia amica e dell’olio extravergine d’oliva regalatomi, davvero squisito. Con queste dosi mi sono venuti fuori circa 3 barattoli da mezzo kg. :)

Insomma armatevi di pazienza e preparate le vostre melanzane sott’olio. 😀

Ps per questa settimana e la prossima pubblicherò le ricette a giorni alterni, in modo da conciliarle con le mie vacanze! In questo modo non vi lascerò da soli! 😀 Buona estate a tutti! :)

 

Ingredienti per le melanzane sott’olio

3 kg di melanzane
150 g di sale grosso
750 ml di aceto di vino bianco
1,5 l di acqua
5 spicchi d'aglio
3 peperoncini
sale
olio extravergine d'oliva q.b.

Come fare le melanzane sott’olio

Lavate per bene le melanzane. Togliete la parte superiore.

Tagliatele a fettine

e poi a striscioline.

Mettetele in una ciotola capiente insieme al sale grosso e fate riposare 24 ore.

Dopo 24 ore vedrete che avranno eliminato parecchio liquido.

Strizzate le melanzane. In una pentola mettete acqua e aceto. Appena inizia a bollire, fate cuocere le melanzane per 5 minuti (io le ho cotte in due volte!).

Scolate le melanzane.

Una volta intiepidite, strizzatele e fatele asciugare su un canovaccio pulitissimo per un’oretta.

Mescolate le melanzane con aglio tagliato a fettine, peperoncino sminuzzato, un po’ di sale e olio.

Mescolate e mettete nei barattoli.

Coprite d’olio e pressate per bene le melanzane. Dopo dodici ore controllatele, se il livello dell’olio è sceso, aggiungerne dell’altro.

Fate riposare le melanzane sott’olio un mese, in un luogo fresco, asciutto e buio, prima di consumarle. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP