Melanzane all’aceto

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
25 min
Per:
4
persone

Queste meravigliose melanzane all’aceto le ho scopiazzate dal mio amico Francesco, dopo averle assaggiate a casa sua. Non sono una grande fan dell’aceto, ma queste melanzane hanno un non so che che le rende speciali! Appena assaggiate, ho subito detto che le avrei rifatte e pubblicate sul blog, ed eccole qui. 😀

Possono essere una valida alternativa alle melanzane a funghetto, delle quali sono ghiotta. Potete poi farne mille usi, da una farcitura per una pizza al condimento per la pasta. Noi le abbiamo mangiate come contorno durante una grigliata di carne. :)

Vi auguro un buon inizio di settimana! :)

 

Ingredienti

1 kg di melanzane
700 ml di passata di pomodoro
1 cucchiaino di capperi
70 ml di aceto
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
olio di semi per friggere

Preparazione

Lavate le melanzane e tagliatele a strisce lunghe.

Mettetele in acqua con succo di limone.

Scaldate l’olio di semi e friggete le melanzane.

Asciugate l’olio in eccesso.

In una padella scaldate un po’ d’olio extravergine d’oliva ed aggiungete la passata di pomodoro.

Cuocete per 10-15 minuti, rigirando ogni tanto.

Aggiungete le melanzane ed i capperi.

Fate insaporire altri 5-10 minuti e alla fine aggiungete l’aceto.

Spegnete e servite le vostre melanzane all’aceto. :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 11 commenti a "Melanzane all’aceto"

(media voti:4 su 11 commenti)
  1. ecco, qui ho usato questo sistema per farci poi una crema! :)

    http://www.gnamgnam.it/2013/05/16/conchiglioni-ripieni-alle-melanzane.htm

  2. raf io alle volte le taglio a cubetti piccoli, poi rosolo l’aglio in un cucchiaio d’olio, aggiungo le melanzane e un pochino di sale e copro, mescolando ogni tanto. così non diventano troppo acquose come quando le fai bollire e non sono nemmeno fritte! l’unica cosa, è che devi usare una padella DAVVERO antiaderente! :)

  3. raf, prova a guardare il mio commento sopra 😉 Ciao!

  4. elenuccia, io come te adoro le melanzane ma… farle sempre e sempre fritte proprio non si può! Sto cercando e sperimentando cotture alternative (anche a vapore) grazie alle quali siano comunque saporite, ma più leggere! Hai suggerimenti??!
    Grazie comunque <:-P

  5. nooo hai fatto benissimo, anche io le ho congelate! 😉

  6. Fatte oggi e sto pensando di venire a Napoli solo x abbracciarti…che buoneeee!!! Piuttosto, siccome x due erano troppe ne ho messo la metà in freezer…dimmi che nn ho fatto un danno!! Un abbraccio Vi

  7. Fatte oggi e sto pensando di venire a Napoli solo x abbracciarti…che buoneeee!! Piuttosto, siccome x due erano troppe ne ho messo la metà in freezer…dimmi che nn ho fatto un danno!!

  8. grazie mille cate! il bello della cucina è che puoi modificare le ricette a piacere! 😉

  9. Ciao, Elena!
    Ho provato questa ricetta giusto ieri ma in una versione decisamente più light, infatti ho scelto di cuocere le fette di melanzane al vapore anziché friggerle. Per errore, invece, ho aggiunto la passata a un soffritto di cipolle (sono una pigra che, piuttosto che aprire di nuovo il sito web, si fida ciecamente della sua memoria..) anziché al solo olio, però l’aggiunta delle cipolle non ha giocato a sfavore del piatto (meno male!). Per il resto ho seguito la tua ricetta e sono piaciute moltissimo :)
    Complimenti per il sito!! :)

  10. cla provale e non te ne pentirai. 😉

  11. Da quando ho scoperto letue melanzanea funghetto le faccio almeno una volta a settimana.. Però la prossima volta provo questa idea.. Grazie!!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP