Risotto alle melanzane

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
5 min
Per:
2
persone

Ho finalmente inaugurato la stagione delle melanzane con un fantastico risotto che ho preparato ieri per pranzo! :) Avevo questa melanzana che mi fissava dalla pianta, implorando di essere raccolta, così le ho dato retta. Volevo preparare un primo che non fosse troppo pesante, ma allo stesso tempo saporito e questo risotto alle melanzane è stato una vera rivelazione. Era tanto tempo che volevo prepararlo, e stavo aspettando solo l’occasione giusta.  E poi così ho finalmente potuto usare una delle mie bellissime cocotte. :)

Potete arricchire questo risotto con un pochino di provola tagliata a cubetti, per un effetto filante e saporito. 😀

Vi auguro buona giornata! :)

 

Ingredienti per il risotto alle melanzane

160 g di riso (io ho usato il roma)
250 g di melanzane
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro (o 3 cucchiai di passata)
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
parmigiano
basilico
sale
pepe
500 ml di brodo vegetale caldo

Come fare il risotto alle melanzane

Lavate le melanzane e tagliatele a cubetti piccoli.

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio in poco olio.

Aggiungete le melanzane e un poco di sale.

Fate cuocere a fiamma media, rigirando spesso finchè non saranno cotte. Io le ho lasciate 5 minuti così e poi le ho cotte per altri 5 minuti con il coperchio. :) Eliminate l’aglio e mettete le melanzane da parte.

Nella stessa padella tostate il riso per un paio di minuti. Se necessario aggiungete un cucchiaio d’olio.

Aggiungete un po’ di brodo ed il concentrato di pomodoro.

Continuate a cuocere aggiungendo il brodo a mano a mano che il riso lo assorbe. Quando il risotto è quasi pronto, aggiungete melanzane, basilico tritato, pepe ed assaggiate di sale.

Spegnete, aggiungete il parmigiano grattugiato e servite il vostro risotto alle melanzane. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:11

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP