Pesto di zucchine

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
5 min
Per:
400g
di pesto di zucchine

Il pesto di zucchine è una salsa fresca e velocissima da preparare, che puo’ essere mangiata assoluta, su delle bruschette, o fare da base per altri piatti, in particolare primi.

Il pesto di zucchine puo’ prestarsi a diverse varianti: io ho usato le mandorle non pelate per dare piu’ sapore, ma potete sostituirle con quelle pelate se vi da’ fastidio la pellicina, o anche con noci o pinoli; inoltre, per un sapore più particolare, potete sostituire il basilico con la menta. Io ho utilizzato delle zucchine bio, visto che il mio pesto è crudo, ho preferito non usare quelle di dubbia provenienza. :)

Non ho aggiunto parmigiano perchè non so ancora come utilizzero’ il pesto di zucchine, però volendo potete aggiungerlo a piacere! :)

 

Ingredienti per pesto di zucchine

250 g di zucchine
20 foglie di basilico
50 g di mandorle
olio extravergine d'oliva q.b.
sale

Come fare pesto di zucchine

Lavate le zucchine e tagliatele a cubetti piccoli; le zucchine che ho usato io erano abbastanza piccole, nel caso aveste quelle grandi, eliminate la parte interna piu’ acquosa e meno saporita e pesate i 250g di zucchine dopo questa operazione. :)

Mettete tutti gli ingredienti in un contenitore adatto per il frullatore ad immersione, magari spezzettate prima le mandorle ed il basilico.

Iniziate a frullare ed aggiungete l’olio necessario per ottenere una consistenza cremosa. Se volete un pesto piu’ leggero, potete usare del brodo vegetale per diluirlo, invece che tanto olio.

Ed ecco il mio pesto di zucchine. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:54

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP