Spiedini di calamari

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
20 min
Per:
4
persone

Gli spiedini di calamari sono un secondo piatto di mare facile e veloce da preparare, molto estivo e saporito, che potete preparare in anticipo e cuocere al momento opportuno.

Gli spiedini di calamari gratinati possono essere cotti, sia al forno (come ho fatto io) che su una bella brace. In questo modo possono diventare un’ottima ricetta da campeggio!  :)

Potete preparare allo stesso modo gli spiedini di seppie, il procedimento è identico! Il numero di spiedini di calamari che ne ricavate dipende da quanto grande li tagliate, da quanti pezzi mettete su ogni spiedino e via dicendo. Diciamo che con 500g di calamari, potete preparare spiedini per quattro persone (non come piatto unico ovviamente! 😀 ).

Vi auguro una buona giornata!

Ingredienti per spiedini di calamari

2 calamari grandi (circa 600g)
300 g di pane raffermo
erbe aromatiche (io ho usato maggiorana, timo, basilico e menta)
pangrattato q.b.
olio extravergine d'oliva
pepe

Come fare spiedini di calamari

Pulite i calamari (sul sito trovate il procedimento con foto per pulire i calamari) o fateveli pulire dal vostro pescivendolo. :)

Apriteli e tagliateli a pezzetti.

Formate i vostri spiedini di calamari infilando un pezzo di calamaro alla volta a forma di “C” come in foto o, se sono abbastanza lunghi, anche a forma di “S”. :) Alla fine mettete un pezzo di calamaro con i tentacoli.

In una ciotola mettete il pane sbriciolato (se volete potete passarlo al mixer), il pangrattato, le erbe aromatiche tritate ed il pepe.

Passatevi gli spiedini di calamari e metteteli su una teglia rivestita di carta da forno. Spolverateli con un altro po’ di pangrattato ed un filo d’olio.

Cuocete gli spiedini di calamari in forno preriscaldato statico a 180° per circa 10-15 minuti.

Servite con un po’ di limone. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:55

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP