Orata al cartoccio

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

L’orata al cartoccio è un secondo a base di pesce molto facile da fare che prevede la cottura del pesce in un “cartoccio” che puo’ essere fatto con l’alluminio, la carta da forno o i sacchetti che si trovano in commercio (non c’è bisogno di comprare quelli che si vedono in tv gia’ con gli aromi, io ho trovato solo i sacchettini dove posso mettere le spezie che preferisco, e costano pure meno 😉 ),

L’orata al cartoccio è un piatto molto leggero che riesce a conservare tutto il sapore dell’orata in quanto non si perde niente durante la cottura, ma tutto resta all’interno del cartoccio. :)

Se non riusciste a farvi pulire le orate dal vostro pescivendolo, piu’ giu’ nella ricetta vi ho ripostato il link che vi mostra come pulire il pesce, con foto passo passo. :)

Vi auguro un buon week end! :)

 

Ingredienti per orata al cartoccio

2 orate (le mie pesavano circa 400g l'una)
2 spicchi d'aglio
6 pomodorini
prezzemolo
sale
pepe

Come fare orata al cartoccio

Pulite le vostre orate eliminando le interiora e le squame. Qui potete trovare il procedimento con foto per pulire le orate.

Lavate pomodori e prezzemolo.

Tagliate i pomodori a metà, tritate il prezzemolo e tagliate l’aglio a pezzetti.

Mettete all’interno delle orate un po’ d’aglio, prezzemolo e pepe.

Poggiate sulla carta d’allumio e aggiungete gli aromi rimanenti.

Chiudete l’orata al cartoccio in modo che durante la cottura i liquidi non potranno colare fuori.

Cuocete l’orata al cartoccio in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti (dipende dalla grandezza delle orate! :) ).

Servite con qualche fettina di limone e, se vi piace, un filo d’olio a crudo.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:49

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP