Orata al cartoccio

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

L’orata al cartoccio è un secondo a base di pesce molto facile da fare che prevede la cottura del pesce in un “cartoccio” che puo’ essere fatto con l’alluminio, la carta da forno o i sacchetti che si trovano in commercio (non c’è bisogno di comprare quelli che si vedono in tv gia’ con gli aromi, io ho trovato solo i sacchettini dove posso mettere le spezie che preferisco, e costano pure meno 😉 ),

L’orata al cartoccio è un piatto molto leggero che riesce a conservare tutto il sapore dell’orata in quanto non si perde niente durante la cottura, ma tutto resta all’interno del cartoccio. :)

Se non riusciste a farvi pulire le orate dal vostro pescivendolo, piu’ giu’ nella ricetta vi ho ripostato il link che vi mostra come pulire il pesce, con foto passo passo. :)

Vi auguro un buon week end! :)

 

Ingredienti

2 orate (le mie pesavano circa 400g l'una)
2 spicchi d'aglio
6 pomodorini
prezzemolo
sale
pepe

Preparazione

Pulite le vostre orate eliminando le interiora e le squame. Qui potete trovare il procedimento con foto per pulire le orate.

Lavate pomodori e prezzemolo.

Tagliate i pomodori a metà, tritate il prezzemolo e tagliate l’aglio a pezzetti.

Mettete all’interno delle orate un po’ d’aglio, prezzemolo e pepe.

Poggiate sulla carta d’allumio e aggiungete gli aromi rimanenti.

Chiudete l’orata al cartoccio in modo che durante la cottura i liquidi non potranno colare fuori.

Cuocete l’orata al cartoccio in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti (dipende dalla grandezza delle orate! :) ).

Servite con qualche fettina di limone e, se vi piace, un filo d’olio a crudo.

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:49

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 9 commenti a "Orata al cartoccio"

(media voti:3 su 9 commenti)
  1. grazie maria! :)

  2. Ciao,gustosissime le orate al cartoccio coi pomodorini!Una ricetta veramente da copiare.Complimenti!!!!L’ ho provata ieri e la riproporrò, in famiglia sono rimasti entusiasti.Saluti a tutti Maria

  3. aspetto maria! :)

  4. Ciao,oggi provo l’orata al cartoccio.Sarà senz’altro buona!Ti scriverò x farti sapere Ciao a presto!!!

  5. grazie ragazze! 😀
    io li ho trovati all’auchan, sono della cuki e c’è scritto “cottura da forno”. non confondeteli con quelli per surgelare! 😀
    l’olio non ce l’ho messo, ho preferito aggungerlo dopo a crudo. :)

  6. Buonissime !!! Io le preparo cosi… Preparo delle patate a fette rotonde con pomodoro a pezzetti, sale , pepe, origano, prezzemolo, semi di papavero ed’olio quanto basta.., faccio un lettuccio di questo composto sulla carta stagnola…corico l’orata su questo l’ettuccio, coprendola con le rimanenti patate condite e ne metto qualcuna nella pancia del pesce. Chiudo bene la stagnola e le passo al forno per 35 minuti… Vi assicuro che è un piatto unico e prelibato!

  7. Ciao Elena, anch’io volevo sapere chi vende solo i sacchetti!!! Inoltre volevo chiederti: ma un po’ d’olio nel cartoccio? Non serve? Forse è meglio a crudo dopo la cottura del pesce? Salutoni

  8. Ciao Elena.
    tantissimi complimenti per le tue ricette! L’orata al cartoccio mi piace molto :p
    Qualche volta mi è capitato di comprare i sacchetti con le spezie già dentro (come dicevi tu nella descrizione della ricetta), chiedendomi spesso perché invece nessuno vendesse gli stessi sacchetti vuoti… posso chiederti dove li hai trovati tu?

  9. Bella questa ricetta, adatta anche per la prova costume (oddiooooooo), grazie mille!!

    Buona domenica, claudia

TOP