Danubio dolce

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
4
persone

Il danubio dolce è una brioche molto bella e golosa, farcita (in questo caso) con nutella e cioccolato bianco.  Molti di voi mi avevano chiesto la ricetta dopo aver visto il mio danubio salato, ed eccola qua. :)

Ho approfittato della preparazione del danubio dolce per darvi un’altra (credo forse ultima per quest’anno 😀 ) ricetta di San Valentino. :)

Se preferite, invece che con la nutella, potete farcire il danubio dolce con della marmellata o con crema e amarena. Insomma, potete davvero sbizzarrirvi! Vi auguro una dolce giornata! 😀

 

Ingredienti per danubio dolce

250 g di farina tipo 0
100 ml di latte tiepido
1 uovo
50 g di burro a temperatura ambiente
75 g di zucchero
1 pizzico di sale
7 g di lievito di birra fresco
Per la farcitura:
150 g di nutella circa
40 g di cioccolato bianco
Per la copertura:
1 uovo

Come fare danubio dolce

Sciogliete il lievito nel latte tiepido, insieme allo zucchero.

In una terrina mettete la farina setacciata ed un pizzico di sale.

Al centro ponete il latte con il lievito e l’uovo leggermente sbattuto.

Lavorate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete il burro a pezzetti.

Lavorate l’impasto e mettetelo in una ciotola infarinata.

Coprite e lasciate riposare due ore.

A questo punto staccate dei pezzetti di impasto. Dovranno pesare circa 35g.

Stendeteli un po’ su un piano leggermente infarinato (non troppo!). Al centro ponete un po’ di nutella e un pezzetto di cioccolato bianco.

Richiudete l’impasto.

Mettete in una teglia con carta da forno (io avevo una cerniera e l’ho appoggiata sul tappetino di silicone). Potete usare o uno stampo a forma di cuore di 18×20 centimetri o una teglia circolare del diametro di 18cm circa,

Coprite e lasciate lievitare il danubio dolce tutta la notte. Io l’ho aspettato circa 12 ore.

La mattina dopo sbattete l’uovo e spennellate il danubio alla nutella.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti (dovrà dorarsi in superficie).

Sfornate e lasciate intiepidire, coprendolo con un canovaccio.

Ed ecco il mio dolce di san valentino! 😀

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso a temperatura ambiente.

Consigli

Potete decidere di aggiungere il latte poco alla volta perchè ci sono diverse variabili, come la grandezza dell'uovo, il tipo di farina o la consistenza del burro. Di conseguenza la consistenza potrebbe cambiare e potreste trovare difficoltà ad impastarlo. :)
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:03

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP