Panini allo yogurt

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
12
panini

Ultimamente sto cercando sempre piu’ ricette per utilizzare lo yogurt che ho in casa, e stavolta ho deciso di provare i panini allo yogurt. :) Hanno un profumo incredibile e una morbidezza fantastica e vi consiglio di provare. :)

Tra le altre cose, sto preparando una sezione dedicata alle domande piu’ frequenti che mi vengono poste qui sul sito, perchè ho notato che spesso mi si chiedono cose che magari io do per scontato, ma per gli altri non è così. Se anche voi avete qualche curiosità o dubbio, potete scrivermelo qui o via mail, e le aggiungerò alle domande e risposte che ho gia’ messo da parte. :)

Vi auguro buona giornata. :)

Ingredienti per i panini allo yogurt

200 g di farina 0
100 g di farina 00
5 g di lievito di birra fresco
30 g di yogurt bianco
10 g di sale
10 g di zucchero
170 ml di acqua circa
olio extravergine d'oliva per spennellare

Come fare i panini allo yogurt

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero. Lasciate riposare un minuto circa, finchè non si formerà una schiumetta in superficie.

In una terrina mettete le due farine setacciate e mescolate con il sale.

Al centro ponete lo yogurt e l’acqua con il lievito e lo zucchero.

Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Coprite e lasciate lievitare fino a raddoppiamento di volume.

A questo punto formate dei panini dal peso di 40g l’uno e metteteli su una teglia con carta da forno.

Coprite e lasciate lievitare un’oretta circa.

Spennellate i panini allo yogurt con l’olio extravergine d’oliva e cuoceteli in forno preriscaldato statico a 180° per circa 20 minuti (o fino a doratura).

Ed ecco i miei panini allo yogurt. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:06

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP