Pasta e patate

Difficoltà:
Cottura:
1 h e 15 min
Preparazione:
40 min
Per:
4
persone

La pasta e patate, uno dei miei primi piatti preferiti in assoluto! :) Era da giorni che ne avevo voglia, ma avevo sempre poco tempo e ripiegavo su qualcos’altro. Poi mi sono resa conto di non aver ancora pubblicato sul sito la ricetta della pasta e patate tradizionale, e questo è bastato a spronarmi. 😀 La pasta e patate napoletana deve essere leggermente rossa, contenere scorzette di parmigiano e soprattutto deve essere “azzeccata”, cioè rimanere compatta! Se poi avete modo di usare la pasta mista, siete a cavallo! :)

Devo dire la verità, ieri mi sono proprio superata! 😉

Se vi piace la pasta e patate con la provola, potete aggiungerla insieme alle scorzetta di parmigiano oppure decidere di trasferire la pasta in una pirofila, cospargerla con la provola a cubetti ed il parmigiano, e mettere la pasta e patate in forno. :)

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti

240 g di pasta
1 kg di patate
200 g di cipolle
200 g di carote
100 g di sedano
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro (potete usare anche della passata o un paio di pomodorini)
1 litro di brodo vegetale
150 g di scorzette di parmigiano
parmigiano grattugiato q.b.
sale
pepe

Preparazione

Tritate finemente cipolla, sedano, carote e aglio.

Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti (piu’ piccoli sono, prima la pasta e patate sarà pronta :) ).

Fate rosolare per un paio di minuti il trito che avete preparato prima.

Aggiungete le patate e fatele rosolare un paio di minuti.

Aggiungete brodo fino a coprire le patate, il concentrato di pomodoro ed un po’ di sale.

Fate cuocere a fiamma bassa per circa un’ora (le patate dovranno risultare morbide). Se la pasta e patate si seccasse troppo, aggiungete altro brodo caldo.

A questo punto assaggiate di sale e cuocete la pasta (tenete da parte un po’ di brodo se fosse necessario).

Appena la pasta sarà cotta, aggiungete la scorzetta di parmigiano tagliata a cubetti.

Spegnete e lasciate riposare qualche minuto.

Servite la pasta e patate spolverando con parmigiano e pepe. :)

Varianti

Potete preparare la pasta e patate al forno magari cospargendola di provola e parmigiano e facendola gratinare il forno giusto il tempo che si formi la crosticina in superficie. :)
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:30

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 18 commenti a "Pasta e patate"

(media voti:4.5 su 18 commenti)
  1. io la amo! 😀

  2. E’ stupefacente come in alcune parti d’Italia la pasta e patate sia sconosciuta e all’estero ti guardano come una specie di alieno se gliene parli… Io nel mio piccolo sto cercando di farla apprezzare, sia agli amici settentionali che agli stranieri e non è affatto difficile! 😉

  3. grazie mille micaela! spero che la pasta ti sia piaciuta! :)

  4. Sarà la mia cena di domani….poi ti scriverò come è venuta! Complimenti per il tuo sito, ho già adocchiato parecchie cosucce da provare!!!!!

  5. grazie carmen! 😀

  6. Mitica pasta con patate, quando la porto a tavola i miei ragazzi la divorano, io ne conosco una versione più veloce,faccio rosolare un Po di cipolla con una costola di sedano e le patate tagliate a tocchetti piccoli e una scorzetta di parmigiano e li faccio cuocere fino a diventare quasi una crema, poi aggiungo un litro poco più di acqua, quando comincia a bollire verso la pasta(io preferisco i ditalini) aggiungo il sale e aggiungo una bella spolverata di parmigiano….. Buona appetito…..

  7. mi fa tanto piacere raffi! :)

  8. Ciao stasera provo a fare questa ricetta spero che mi viene bene. Visto che io non so cucinare ho bisogno di ricette con le foto E scritte chiaramente . Grazie a te mi viene la voglia di cucinare e di imparare cose nuove :)

  9. grazie mille elena! 😀

  10. ciao!grazie a mia cognata ho scoperto il tuo sito da 2 giorni.ieri ho fatto la pasta con le patate squisita,e il tiramisù con le fragole.complimenti 6 veramente in gamba un bacio elena

  11. ciao giuseppe, grazie! :) il pianista è un amico del mio ragazzo (che fa il bassista) e che si vede di sfuggita all’inizio alla mia destra! mi rendo conto che dal video non si capisca proprio benissimo. 😀

  12. E’ venuta buonissima, è stato un successone, l ho fatta assaggiare ai miei colleghi ( faccio il pizzaiolo in una trattoria in provincia di Parma) e mi hanno fatto un sacco di complimenti che divido con te!
    Complimenti anche a tuo marito che ho visto nel video che hai caricato, è un pianista eccellente!
    Bravi!

  13. grazie giuseppe, quasi quasi mi hai fatto venire voglia di riprepararla! :)

  14. Ciao Elena, vado a preparare subito questo capolavoro!
    Ricetta spiegata in modo chiarissimo come sempre, complimenti!

  15. grazie anna. :)

  16. E’un piatto prelibato,complimenti

  17. ciao annapinuccia! :)))

  18. Mmhhh ke bonta’.anch’io la faccio cosi anke se nn aggiungo brodo ma pomodoro pelato frullato al mixer e un po’d’acqua poi cm odore c metto una fogliolina d basilico. Buona Befana a tutti!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP