Zuppa di cicerchie

Difficoltà:
Cottura:
2 h e 10 min
Preparazione:
5 min
Per:
4
persone

Qualche tempo fa una mia amica mi ha regalato ben un chilo di cicerchie, proprio quel tipo di regali che preferisco! 😀 Dopo tre  giorni di cibo ininterrotti, ho deciso di preparare un pranzo leggero, ed ecco qua: la zuppa di cicerchie. 😀
Le cicerchie sono dei legumi molto saporiti, che anticamente costituivano l’alimentazione di base di quei popoli poveri che vivevano in zone soggette a siccità. Consumate tutti i giorni, per mesi, possono far male, ma in un’alimentazione equilibrata e varia, non possono che fare bene, come tutti i legumi. :)

Vi lascio ad una buona giornata! :)

Ingredienti

350 g di cicerchie secche
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
origano
pane a piacere

Preparazione

Sciacquate le cicerchie e mettetele a bagno per tutta la notte in acqua fredda.

Eliminate l’acqua e sciacquatele di nuovo.

Mettete le cicerchie in acqua fredda NON salata e cuocetele per un paio d’ore da quando iniziano a bollire, togliendo con la schiumarola le bucce che salgono a galla e la schiuma. :) Alla fine devono risultare morbide.

In una padella rosolate lo spicchio d’aglio.

Aggiungete le cicerchie e coprite. Lasciate cuocere 10-15 minuti. Aggiungete il sale.

Bruschettate delle fette di pane.

Servite la zuppa di cicerchie ben calda, con una bella spolverata di pepe e di origano. Io ho decorato con dei pomodorini al forno che avevo preparato. :)

Consigli

Non salate l'acqua dove bollite le cicerchie per evitare che la buccia si indurisca troppo.

Varianti

Potete aggiungere un paio di cucchiai di passata di pomodoro o qualche pomodorino d urante la cottura in padella.
Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:05

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 2 commenti a "Zuppa di cicerchie"

(media voti:3 su 2 commenti)
  1. memi pensa che ho portato delle cicerchie cotte a mia mamma che mi ha chiamata credendo che avessi sbagliato, portandole del mais. 😀

  2. ci credi che mi sembrava fosse mais? ! Ma dato che il mais è un cereale sono andata vedere su Wikipedia. .. 😀 beata ignoranza hehe
    ho visto che è conosciuto anche come pisello indiano, infatti la pianta dove cresce assomiglia alla nostra pianta di piselli 😀
    Complimenti Elena ci fai assaporare sempre qualcosa di nuovo e buono
    Un bacione

TOP