Susamielli

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
15 min + riposo
Per:
10
susamielli

I susamielli sono dei dolci di Natale tipici napoletano a base di miele e mandorle, con l’aggiunta di pisto (un mix di spezie a base di cannella, chiodi di garofano e noce moscata). Hanno una tipica forma a “S” e proprio per la presenza di pisto e mandorle, ricordano molto i roccoco’, altro dolce tipico napoletano di Natale. :)

Qualche piccolo ragguaglio per la ricetta dei susamielli:

-se vi piacciono, potete aggiungere dei canditi a cubetti;

-se non trovate l’ammoniaca per dolci, potete usare il lievito istantaneo classico che si usa per le torte.

-io ho ridotto le mandorle in polvere finissima, volendo le potete tritare anche grossolanamente, dipende dai gusti. :)

Provateli, e fatemi sapere. 😉

Ingredienti per susamielli

125 g di farina
125 g di miele
30 g di zucchero
1 pizzico di ammoniaca per dolci
50 g di mandorle non pelate
5 g di cannella in polvere
1 g di chiodi di garofano ridotti in polvere
1 pizzico di noce moscata
mandorle per decorare

Come fare susamielli

In un mixer tritate le mandorle. Tritatele a intermittenza per eviare che le lame si scaldino e le mandorle caccino il loro olio. :)

In una terrina mettere tutti gli ingredienti tranne il miele (e le mandorle per la decorazione! :D).

Scaldate il miele a fiamma bassa e aggiungetelo all’impasto.

Iniziate a mescolare con un cucchiaio e alla fine impastate con le mani. Se l’impasto risultasse troppo duro, aggiungete un cucchiaio d’acqua.

Lasciate riposare in frigo un quarto d’ora.

Ricavate dei pezzetti di impasto

e su un piano infarinato stendeteli fino ad ottenere dei salamini.

Su una teglia rivestita di carta da forno formate delle “S”, schiacciate leggermente i susamielli e decorate con le mandorle.

Cuocete in forno statico a 180° per circa 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare i susamielli su una gratella prima di servire. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:59

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP