Salsa verde

Difficoltà:
Cottura:
8 min
Preparazione:
20 min
Per:
6
persone

La salsa verde è una salsa piemontese a base di prezzemolo, dal sapore molto forte e particolare. La salsa verde viene anche detta bagnet verd e viene utilizzata per accompagnare carni e soprattutto il bollito piemontese. A me è piaciuta tantissimo e l’ho mangiata riempiendo le uova sode dalle quali avevo tolto i tuorli e anche spalmata sul pane.

Vista l’alta concentrazione di prezzemolo, la prossima volta la userò su qualche piatto a base di pesce. :)

Se preferite, dopo aver preparato la salsa verde, potete passarla al mixer per avere una consistenza piu’ cremosa.

Ingredienti

100 g di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
2 acciughe
10 g di capperi
80 g di pane
40 ml di aceto di vino bianco
2 tuorli sodi
100 ml di olio extravergine d'oliva

Preparazione

Mettete le uova in un bollilatte con acqua fredda. Ponete sul fuoco e cuocetele per 8 minuti dal momento in cui inizia a bollire l’acqua.

Raffreddate sotto acqua corrente fredda, sgusciatele e tagliatele a metà. Prendete i tuorli (se non rompete gli albumi sodi, potete utilizzarli per servire la salsa verde).

Tagliate il pane a pezzetti e mettetelo a bagnare con l’aceto.

Nel frattempo tritate finemente il prezzemolo, eliminando i gambi.

A parte tritare acciugne, aglio e capperi dopo averli sciacquati.

In una terrina mescolate tutti gli ingredienti (tranne l’olio) dopo aver passato al setaccio il pane e i tuorli.

Aggiungete l’olio e fate riposare in frigo un’ora prima di servire la salsa verde.

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 11 commenti a "Salsa verde"

(media voti:4 su 11 commenti)
  1. meglio ancora se la prepari il giorno prima! basta conservarla in frigo ben chiusa. :)

  2. Ciao vorrei provare a fare la tua salsa verde, ma vorrei sapere se è possibile prepararla anche il giorno prima, senza che vada a male :) ciao e complimenti

  3. buono patrizia! :)

  4. certo se non si sopporta l’aglio meglio evitare ma diversamente si perde qualcosa a non provarla. Io ci condisco i peperoni alla brace e sono favolosi

  5. che bella idea elena. :)

  6. PERFETTA!!!
    Grazie
    Cinzia, la sua morte è con i bolliti
    La mia vicina di casa mi raccontava che da piccola la metteva nella psata fritta (non so come la chiami; zonzelle, gnoccho fritto, panzanella) Appena fritta la pasta la apriva e dentro ci mettevano la salsa verde

  7. grazie mille francesco. :)

  8. o provato a fare la salsa verde con i vostri ingredienti il risultato e stato ottimo, io o raddoppiato le dose perche mi serviva per molte persone o avuto molti complimenti grazie. ciao francescp

  9. cinzia: provala, anche io ero un po’ titubante, ma alla fine mi è piaciuta molto! :)

    grazie mille laura!! :)

  10. Complimenti! Io sono piemontese, precisamente di Carrù, paese conosciuto proprio per il bollito con le sue salse, tra cui questa.
    E’ sempre difficile trovare persone non del posto che sanno preparare questa salsa in modo così lineare con l’ originale: c’ è non mette l’ aglio o le acciughe, chi aggiunge anche l’ albume ecc…
    Ma questa è perfetta!

  11. Mai assaggiata nella mia vita… non mi ispira molto ma forse con il pesce ci sta bene… 6 una fonte inesauribile di idee!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP