Biscotti ripieni alle nocciole

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
12
biscotti

Questa ricetta di biscotti vi verrà in aiuto per quando avrete degli avanzi di pan di spagna o anche altri tipi di dolci non faciti, magari dopo aver fatto una torta sagomata, o anche semplicemente perchè ormai secchi. :)

Potete usare anche dei cornetti, come nel mio caso! :) Se vi piace potete aggiungere al ripieno un po’ di rhum, anche se secondo me questi biscotti sono perfetti così. :)

Per molte persone oggi è il primo giorno di ferie, quindi auguto buone vacanze a chi oggi parte e buona estate a chi resta in città! 😉

Ingredienti per i biscotti ripieni alle nocciole

350 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
2 tuorli
1 uovo
buccia d'arancia
Per il ripieno dei biscotti:
200 g di pan di spagna
30 g di cacao
30 g di zucchero a velo
50 g di granella di nocciole
70 ml di latte

Come fare i biscotti ripieni alle nocciole

Preparate la pasta frolla. Lavorate la farina ed il burro fino ad ottenere un composto sabbioso.

Al centro mettete zucchero, tuorli, l’uovo intero e la buccia d’arancia.

Impastare gli ingredienti al centro e incorporare a poco a poco la farina. Lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola trasparente e lasciare riposare la pasta frolla in frigo per mezz’ora (se fa caldo anche piu’!).

In una terrina mescolate tutti gli ingredienti del ripieno. La quantità del latte è abbastanza indicativa, dovrete ottenere un composto modellabile con le mani.

Stendete la pasta frolla e con un tagliapasta ricavate dei cerchi.

Su metà di essi ponete una pallina di ripieno alle nocciole, leggermente schiacciata.

Coprite i biscotti con l’altra metà dei cerchi.

Se fa caldo in casa vostra, mettete i biscotti in frigo mezz’ora prima di infornarli.

Spennellateli con del latte o con l’albume della pasta frolla avanzato.

Cuocete i biscotti ripieni in forno preriscaldaot a 180° per circa 15 minuti.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:49

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP