Biscotti ripieni alle nocciole

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
12
biscotti

Questa ricetta di biscotti vi verrà in aiuto per quando avrete degli avanzi di pan di spagna o anche altri tipi di dolci non faciti, magari dopo aver fatto una torta sagomata, o anche semplicemente perchè ormai secchi. :)

Potete usare anche dei cornetti, come nel mio caso! :) Se vi piace potete aggiungere al ripieno un po’ di rhum, anche se secondo me questi biscotti sono perfetti così. :)

Per molte persone oggi è il primo giorno di ferie, quindi auguto buone vacanze a chi oggi parte e buona estate a chi resta in città! 😉

Ingredienti

350 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
2 tuorli
1 uovo
buccia d'arancia
Per il ripieno dei biscotti:
200 g di pan di spagna
30 g di cacao
30 g di zucchero a velo
50 g di granella di nocciole
70 ml di latte

Preparazione

Preparate la pasta frolla. Lavorate la farina ed il burro fino ad ottenere un composto sabbioso.

Al centro mettete zucchero, tuorli, l’uovo intero e la buccia d’arancia.

Impastare gli ingredienti al centro e incorporare a poco a poco la farina. Lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola trasparente e lasciare riposare la pasta frolla in frigo per mezz’ora (se fa caldo anche piu’!).

In una terrina mescolate tutti gli ingredienti del ripieno. La quantità del latte è abbastanza indicativa, dovrete ottenere un composto modellabile con le mani.

Stendete la pasta frolla e con un tagliapasta ricavate dei cerchi.

Su metà di essi ponete una pallina di ripieno alle nocciole, leggermente schiacciata.

Coprite i biscotti con l’altra metà dei cerchi.

Se fa caldo in casa vostra, mettete i biscotti in frigo mezz’ora prima di infornarli.

Spennellateli con del latte o con l’albume della pasta frolla avanzato.

Cuocete i biscotti ripieni in forno preriscaldaot a 180° per circa 15 minuti.

 

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:49

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 16 commenti a "Biscotti ripieni alle nocciole"

(media voti:4 su 16 commenti)
  1. grazie mille letizia! :)

  2. ciao, buonissimi questi biscotti, li ho provati e citandoti come fonte li ho messi sul mio blog, Dolcizia, grazie per le belle ricette.
    a presto
    Letizia

  3. il tappetino di silicone ce l’ho da qualche anno, si trova nei negozi di articoli per dolci, ultimamente l’ho visto anche all’auchan! se non lo trovassi, puoi comprarlo su internet! è molto comodo. :)

  4. ciao posso chiederti dove hai comprato quella cosa che sostituisce la carta da forno?
    è troppo bello!!!!!come i tuoi biscotti ……ho un oretta per farli e a fine pasto me ne potrò addentarmene uno!

  5. mi fa piacere giuliana. 😀

  6. Yummm, buonissimi! Li ho preparati per il compleanno di mia madre e sono piaciuti anche più della torta!!!

  7. figurati giorgia. 😉

  8. Ciao, li sto cuocendo proprio ora e gia’ da crudi son venuti benissimo. Grazie per queste idee originali.

  9. fammi sapere lisa. 😉

  10. buoni i biscotti amarena adesso provo a fare i cornetti speriamo che sono buoni come i biscotti

  11. grazie mille! :)
    ariel: qualsiasi dolce semplice, vanno bene anche i cornetti vuoti o le merendine senza farcitura! :)

  12. gli ho appena fatti, ovviamente con tutti ingredienti senza glutine. buonissimi, con le tue ricette vado sul sicuro. grazie.

  13. Bellissimi! Ottima idea per riciclare ciô che in alternativa andrebbe buttato. Complimenti. Sara

  14. Una “rivisitazione” del biscotto amarena. Brava, ma con sto caldo accendere il forno è una condanna :-) E mi sa che dovrò accenderlo, per organizzare un picnic … Buone vacanze a te!

  15. ciao, un sostituto al pan di spagna?

  16. Wowwwwwwwww, da fare anche questo caldo! Vale la pena accendere il forno!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP