Gnocchi alla sorrentina

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
10 min
Per:
4
persone

Gli gnocchi alla sorrentina sono un primo piatto campano in cui regnano prodotti semplici ma saporiti: pomodorini, mozzarella e basilico.  Ognuno li prepara a modo proprio, chi con il ragu’, chi con la provola e altri con la passata di pomodoro. Io ho preferito la versione estiva col pomodoro fresco. :)

Se avete voglia di accendere il forno (o potete usare il microonde) potete fare gli gnocchi alla sorrentina, metterli in terrine monoporzione e gratinarli al momento di servirli. :)

Buona gironata e ridete..gnamgnam ha fatto gli gnocchi! 😀

Ingredienti per gnocchi alla sorrentina

800 g di gnocchi di patate
800 g di pomodorini
1 spicchio d'aglio
150 g di mozzarella
parmigiano grattugiato
basilico
sale
pepe
olio extravergine d'oliva

Come fare gnocchi alla sorrentina

Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti (se sono piccoli, anche a metà).

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio.

Togliete l’aglio ed aggiungete i pomodori. Fate rosolare un minuti e aggiungete il sale.

Coprite con un coperchio e fate cucere una decina di minuti, girando di tanto in tanto fino a che i pomodori non si saranno ammorbiditi.

Cuocete gli gnocchi in acqua salata. Quando salgono a galla, con una schiumarola metteteli in padella con la mozzarella tagliata a cubetti, il basilico, il parmigiano e un po’ di pepe.

Fate sciogliere la mozzarella e servite gli gnocchi alla sorrentina, oppure metteteli nelle terrina con una spolverata di parmigiano e fateli gratinare. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:49

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP