Sformato di riso e zucca

Difficoltà:
Cottura:
60 min
Preparazione:
10 min
Per:
12
persone

Questa ricetta stazionava sul mio computer da almeno un paio di mesi, ed era arrivato il momento di pubbicarla: sformato d riso alla zucca! :)
Io ed Enza l’abbiamo preparato per una cena tra amici. Tutto è iniziato perchè avevamo della besciamella senza glutine da utilizzare, e una cosa tira l’altra siamo arrivate a questo sformato di riso e zucca. Se non avete necessità di una ricetta gluten free potete usare anche la besciamella normale. :)
Vi auguro una buona domenica in totale relax. 😉

Ingredienti per sformato di riso e zucca

700 g di riso (io ho usato i carnaroli)
600 g di zucca
200 g di brie
50 g di pecorino romano
800 ml di brodo vegetale (già salato)
50 g di burro
50 g di cipolla
200 ml di besciamella-senza-glutine.htm">besciamella senza glutine
10 g di bacche di ginepro
sale
pepe

Come fare sformato di riso e zucca

Sbucciate la zucca, eliminate i semi e tagliatela a tocchetti.

Fate cuocere la zucca con le bacche di ginepro, un po’ di sale e mezzo bicchiere d’acqua per uan ventina di minuti (fino a farla divenatre crema).

Spegnete e frullatela con un minipimer.

In una pentoa abbatanza capiente, sciogliete il burro e rosolate la cipolla.

Aggiungete il riso e fatelo tostare.

Aggiungete la zucca.

Cuocete il riso agiungendo un mestolo di brodo alla volta. Dopo 5 minuti, aggiungete la besciamella.

Fate cuocere altri 5 minuti ed aggiungete il brie.

A questo punto il riso dovrebbe esere ben al dente.

Trasferitelo in una teglia del diametro di 28cm, imburrata e infarinata. Spolverate col pepe ed il pecorino grattugiato.

Passate lo sformato di riso e zucca in forno preriscaldato a 200° fino a doratura.

Lasciate intiepidire prima di sformarlo.

Servite lo sformato di riso a fette. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 15:30

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP