Tortino di patate e bietole

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
20 min
Per:
4
persone

 
Qualche giorno fa avevo delle bietole da utilizzare e visto che mi rattristava mangiarle all’insalata, ho deciso di fare un tortino di patate e bietole. :) Questo mi ha permesso anche di scoprire un utilità nel microonde (che di solito detesto): poter gratinare qualcosa senza morire di caldo per il forno acceso! 😀
Con questo tortino di patate farete mangiare le bietole anche a chi proprio non le ama. 😉
Buona domenica a tutti!

 

Ingredienti per tortino di patate e bietole

800 g di patate
800 g di bietole
50 g di parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva
noce moscata
sale
pepe

Come fare tortino di patate e bietole

Eliminate le radici delle bietoline e lavatele. Io ottuto il lavello e cambio l’acqua finchè non esce pulita. :)

In una pentola capiente mettete le bietole con mezzo cucchiaino di sale e un bicchiere d’acqua. Coprite e fate cuocere fino a che le bietole non saranno cotte (ci vorranno circa venti minuti).

Una volta cotte, scoprite e fate asciugare l’acqua.

In una pentola meettete le patate in acqua fredda, dopo averle lavate.

Ponete sul fuoco e fate cuocere una ventina di minuti (fino a che la buccia non si inizierà a spaccare).

Sbucciate le patate dopo averle fatte intiepidire e schiacciatele con uno schiacciapatate.

Aggiungete sale, pepe, noce moscata e metà del parmigiano.

Ungete una pirofila con un po’ d’olio e mettete metà del composto di patate.

Schiacciate per bene ed aggiungete le bietole.

Coprite con le restanti patate, spennellate la superficie di olio e spolverate col parmigiano rimasto.

Fate gratinare il tortino di patate e bietole in forno preriscaldato a 200° fino a doratura, oppure nel microonde con funzion grill. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:51

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP