Frittata di spaghetti

 

La frittata di spaghetti è una frittata di pasta protagonista delle mie gite fuori porta. :D A Napoli viene chiamata frittata di maccheroni, o meglio: a’ frittat’ e maccarun! :D

Da quando sono iniziati gli europei, preparo la frittata di spaghetti ogni volta che gioca l’Italia e vengono gli amici a casa per guardare la partita, e pare che questa cosa porti fortuna. :) Ognuno segue la propria ricetta, usando quello che si ha in casa. Il massimo è usare la pasta che vi è avanzata, secondo la mia nota filosofia del non buttare mai niente. Ci sono due scuole di pensiero tra i miei parenti e amici: chi la preferisce rossa aggiungendo del sugo di pomodoro e chi bianca, come me. Questa è la mia ricetta, bella alta, spero che vi piaccia. ;)

Potete decidere di cuocere la frittata di spaghetti al forno, a 180° fino a che non si assumerà un bel colore dorato (ci vorranno circa 30 minuti!).

 


difficoltà
cottura:
30 min
preparazione:
10 min
persone:
8

INGREDIENTI

 500 g di spaghetti (vanno bene anche vermicelli, bucatini, linguite etc)
 8 uova
 150 g di salame
 150 g di formaggio filante (io ne ho usato uno tipo galbanino)
 50 g du parmigiano grattugiato
 sale
 pepe
 olio di semi per friggere

Preparazione

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e fateli raffreddare.

Tagliate il salame a cubetti.

 

Ed anche il formaggio.

 

Sbattete le uova con sale e pepe.

Mescolate la pasta con il parmigiano, le uova ed il formaggio grattugiato.

 

Fate scaldare l’olio in una padella bella larga e alta.

Versate metà della pasta e cospargete col il formagio a cubetti.

 

Aggiunget eil resto della pasta. In questo modo il formaggio resta al centro ed evitate che si sciolga e coli via.

 

Coprite la frittata di maccheroni e lasciate cuocere a fiamma media per circa 5 minuti. Per vedere se si puo’ girare, sollevate leggermente la frittata con una schiumarola. Se non si sfalda e resta compatta, potete girarla.

Io la giro usando due schiumarole, ma molte persone mettono un coperchio sopra la padella, la capovolgono e poi fanno ricivolare la frittata nella padella. :)

 

Laciate cuocere la frittata altri 5 minuti, senza coprire stavolta.

Trasferite la frittata su un piatto da portata con della carta assorbente.

 

Lasciate raffreddare la frittata di maccheroni prima di tagliarla a fette. :)

 



Se ti è piaciuta la ricetta, scrivimi un commento o condividila su Facebook!
Se vuoi ricevere ricette nella tua email ogni settimana,
iscriviti alla Newsletter!

Diventa Fan della mia pagina Facebook per ricevere tutti i giorni le nuove ricette.



Condividi


Visitato 17202 volte.
Pubblicato da Elena Amatucci il 30 giugno 2012 alle 12:43

Categoria: Fritture, Piatti unici
Altre categorie:

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Attualmente sono presenti 14 commenti a "Frittata di spaghetti"

(media voti:4 su 14 commenti)
  1. Un meraviglioso classico della cucina napoletana…proprio ieri sono andata al mare e l’ho preparata in versione vegetariana per me e tutti i miei amici con zuccine, piselli e carote…anche se nel girarla stavo facendo un macello!
    Bellissima comunque *____*

  2. bellissima idea! grazie come sempre!

  3. Io sono un disastro a girare le frittate… uffa! Cmq questa è da provare assolutamente, troppo goduriosa!

  4. la adoro! ;)

  5. Buonissima!
    Complimenti…
    il mio voto è 10

  6. grazie. :D

  7. Bravissima complimenti . . . non è da molto che ho scoperto questo tuo sito, ma ho comunque già usufruito di molte tue ricette . . . e sono state sempre molto apprezzate!! =)

  8. mi fa molto piacere vale, fammi sapere cosa provi! :)

  9. ciao elena! seguo il tuo blog da qualche settimana a questa parte… ieri ho provato per il prima volta questa ricetta, ma rossa :-) buona!!!

  10. grazie martina! :)

  11. Sono tutti facili da preparare e ottimi da mangiare (faccio sempre dei figuro i)

  12. Non è molto che ho scoperto il tuo sito l’ho fatto conoscere anche alle mie colleghe

  13. Il mio voto 10.

  14. grazie mille maria! :D :D

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*