Fagottini di scarole

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
25 min + riposo
Per:
25
fagottini

Oggi sono un po’ in ritardo per la ricetta! 😀 Si tratta di una ricetta svuotafrigo di quelle che piacciono a me, che non butto via niente! Avevo delle scarole che andavano consumate e invece di un pranzo triste, ho fatto un velocissimo impasto ed ho preparato dei fagottini di scarole, asiago e olive nere. :)

Questo impasto è fantastico, velocissimo da preparare, non ha bisogno di lievitare ed è ottimo per qualsiasi tipo di ripieno. Inoltre si può sia friggere che cuocere al forno. E a breve lo proverò per qualche crostata salata.  Insomma, la classica ricetta che può salvarti una cena! :)

Io ho farcito i fagottini con le scarole, ovviamente potete sbizzarrirvi e mettere qualsiasi ripieno abbiate in frigo per preparare degli antipasti sfiziosi. :)

Ingredienti

Per l'impasto:
500 g di farina
270 ml di acqua
30 ml di olio extravergine d'oliva
sale
pepe
Per il ripieno:
500 g di scarole
200 g di asiago
50 g di olive nere

Preparazione

Preparate l’impasto mettendo gli ingredienti in una ciotola.

Iniziate a lavorare e trasferite sul tavolo.

Continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per un’ora.

Nel frattempo preparate il ripieno.

Lavate le scarole e mettetele a cuocere in poca acqua per una ventina di minuti. Io le ho solo bollite per una versione piu’ leggera. Se volete, una volta bollite, potete saltarle in padella con olio e aglio. :)

Fatele raffreddare in un colapasta, per eliminare l’acqua in eccesso.

In una terrina mescolate le scarole dopo averle sminuzzate, le olive e l’asiago a pezzetti. Aggiustate di sale e pepe.

Stendete l’impasto su un piano infarinato leggermente. Tagliate i vostri cerchi del diamketro di circa 8cm. Potete usare il tappo del barattolo di  nutella. 😀

Mettete al centro un cucchiaino di ripieno.

Chiudete e schiaciate i bordi con una forchetta.

Mettete i fagottini su una teglia con carta da forno e spennellateli con olio, latte o albume (io ho usatoun albume che mi era avanzato da un’altra ricetta :) ).

Cuocete i fagottini di scarole in forno preriscaldato a 190° per circa 15 minuti (o fino a doratura).

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:33

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 11 commenti a "Fagottini di scarole"

(media voti:4 su 11 commenti)
  1. ciao ornella, temo di sì, che si inumidisca! :(

  2. Li posso Preparare il giorno prima e cuocerli l ‘ indomani o il ripieno inumidisce troppo l’impasto?

  3. ciao isa! io non farei una torta salata in teglia, ma piuttosto un calzone bello grande da tagliare a fette! così dovresti evitare che la pasta si inumidisca con il ripieno e non perdi l’effetto croccante. Quindi stesse dosi, stendi un disco grande, ripieno e richiudi. e poi cuoci per 5-10 minuti in piu’. :)

  4. Ciao Elena! Invece di fare i fagottini vorrei fare una torta salata con questa pasta e questo ripieno… che mi consigli? Dosi? tempi di cottura? Tu hai qualche ricetta che mi possa aiutare sul sito?
    Grazie mille :*

  5. sì monica. :)

  6. Si possono preparare per poi congelarli?

  7. grazie ragazze. :)

  8. Le ho preparate anche io… un successone! Non avevo dubbi:-)

  9. buon giorno a tutti,ieri sera gli ho fatti e tutti mi hanno fatto i complimenti grazie a te.sei bravissima

  10. che coincidenza anch’io ho preparato una ricetta simile…ottimi con la scarola!!!

  11. sono proprio le ricette che piacciono a me ciao alla prossima

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP