Crostata alla nutella

 

Oggi vi do una ricetta che credevo di aver gia’ inserito da tempo sul blog, e invece mi sbagliavo: la crostata alla nutella! La crostata alla nutella è forse tra i dolci piu’ amati dai bambini, ma non solo! Si prepara molto velocemente,  basta usare qualche piccolo accorgimento. Innanzitutto la pasta frolla deve essere ben fredda. Poi, siccome la nutella non andrebbe cotta in forno perchè si brucia, la crostata alla nutella si cuoce in due tempi. :)

Volendo in commercio si trovano anche delle creme alla nocciola da forno e che quindi non bruciano in cottura, usate spesso in pasticceria. :)

Detto questo, mettetevi all’opera e gustatevi la vostra crostata alla nutella! :)

 


difficoltà
cottura:
30 min
preparazione:
25 min
persone:
8

INGREDIENTI


Per la pasta frolla:
 350 g di farina
 125 g di burro
 125 g di zucchero
 2 tuorli
 1 uovo intero
 1 bustina di vanillina

Per la copertura della crostata:
 400 g di nutella

Preparazione

 

 

Lavorate la farina ed il burro fino ad ottenere un composto “sabbioso”.

 

 

 

Al centro mettete lo zucchero, la vanillina, l’uovo ed i tuorli.

 

Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per circa mezz’ora.

 

Stendete la pasta frolla su un piano infarinato.

 

 

Rivestite una teglia circolare del diametrodi 26-28 cm, imburrata ed infarinata. bucherellate la base della crostata alla nutella con una forchetta. Mettete in frigo per una quindicina di minuti.

 

Cuocete la pasta frolla in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Nel frattempo stendete la pasta frolla avanzata e ricavatene le strisce.

 

Mettete la nutella sulla pasta frolla, coprite con le strisce e spennellatele con del latte o un po’ d’albume.

 

Finite di cuocere la crostata alla nutella per altri dieci minuti.

 

Lasciate raffreddare e ser vite la crostata alla nutella!

 

 



Se ti è piaciuta la ricetta, scrivimi un commento o condividila su Facebook!
Se vuoi ricevere ricette nella tua email ogni settimana,
iscriviti alla Newsletter!

Diventa Fan della mia pagina Facebook per ricevere tutti i giorni le nuove ricette.





Visitato 43148 volte.
Pubblicato da Elena Amatucci il 30 aprile 2012 alle 07:00

Categoria: Crostate, Ricette per bambini
Altre categorie:
Altre ricette con:

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Attualmente sono presenti 32 commenti a "Crostata alla nutella"

(media voti:4.8 su 32 commenti)
  1. Uno dei miei dolci preferiti in assoluto! Mi hai fatto venire la voglia di farla… per la gioia di mio marito e non solo!

  2. come resistere ai dolci con la nutella…ottima!!!

  3. Strepitosa!! che voglia mi hai fatto venire!
    pensavo a qualcosa da fare stasera e quasi quasi la faccio

  4. Stasera la preparo e vi faccio sapere.
    I love Nutella! :-)

  5. wow…troppo bello lavorare la pasta (s)frolla!!! stasera la porto a cena da una amica napoletana dove ci ritroveremo noi tutti italiani emigrati in Olanda…vi farò sapere ;-)

  6. Ma dopo che si riveste la teglia con la psta bisogna metterla in frigo e poi metterla a in forno?

  7. alessandra: sì, è meglio, perchè altrimenti rischi che in cottura i bordi si abbassino!

  8. Con queste dosi la frolla è venuta perfetta (ben lavorabile, né troppo appiccicosa né troppo sbriciolosa dopo la cottura) e la crostata ha avuto un successone. Grazie!

  9. prego maria! :)

  10. io e le mie amiche abbiamo fatto una crostata ma e venuta un po male ci potete dire come fare x la prossima volta!

  11. ciao mha non si mette il pan gegli angeli??

  12. alice: roprovate! :)
    no gennaro. :)

  13. la vanillina va messa oppure no?

  14. La base mi è venuta un po’ dura…cioè il giorno dopo soprattutto era alquanto dura! Secondo me sarebbe meglio aggiungere una bustina di lievito che la renderebbe più leggera e friabile, anche perché in molte ricette trovo il lievito! Ci proverò comunque :)

  15. cecilia anche a me la base è venuta un po’ dura e il giorno dopo lo era un po’ di più ma la voglio rifare :-)

  16. sì cetty, ho aggiustato. ;)
    ragazze non dipende dal lievito, ma dalla cottura. dovete togliere la crostata dal forno quando le striscette sono ancora un po’ morbide perchè raffreddandosi tende ad indurirsi. :)

  17. ok! ieri ho visto alcune ricette di biscotti buoniiiiiiiiiii!!!! li devo provare!!! :-)

  18. fammi sapere. :)

  19. Un vero successo… il risultato è stato ottimo… è piaciuta a tutti… ricetta perfetta per rendere felici i golosi di dolci e per soddisfare in maniera ricca e sana una buona colazione..

  20. grazie mille. :)

  21. che farina?

  22. 00! :)

  23. ciao elena mi potrest togliere una curiosità?come mai la pasta frolla si fa prima farina e burro?io invece metto tutto insime e il burro lo metto fuso,qual’e la differenza?grazie

  24. yma credo che mettendolo a pezzetti con la farina sia piu’ lavorabile. inoltre dovrebbe essere ben freddo il burro, per evitare che la pasta frolla diventi troppo calda per essere lavorata (e di conseguenza appiccicosa e con i bordi che scendono durante la cottura :) ).

  25. ma xchè a me la frolla si è aperta tutta uffaaaaaaaaa

  26. prima o dopo averla cotta? :)

  27. È possibile usare la stessa ricetta di pasta frolla x fare una crostata di marmellata?

  28. sìsì mary, c’è anche la ricetta sl sito. :)

    http://www.gnamgnam.it/2007/08/06/crostata-di-marmellata.htm

  29. Grazie fra tutte e’ stata la ricetta migliore di crostata alla nutella

  30. grazie mille ivana! :)

  31. ciao cara volevo sapere ma la nutella non si indurisce?

  32. raffaella si compatta un po’, proprio per evitare che si bruci o si indurisca troppo, la aggiungo solo a fine cottura. se vuoi che mantenga la consistenza, puoi cuocere solo la base di frolla e poi aggiungere la nutella a freddo. e per le decorazioni, cuoci dei biscotti di pasta frolla a parte che poi applichi sulla torta. :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*