Castagnole

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
30 min
Per:
40
castagnole

Le castagnole sono dei tipici dolci di carnevale dalla forma tondeggiante (che ricorda appunto le castagne, pur non prevedendo questo ingrediente :) ). Si tratta di dolcetti fritti e passati poi nello zucchero un incrocio tra graffe e struffoli. :)

Io vi consiglio di mangiarle bollenti, ma se non avete questa possibilità, anche fredde sono buonissime.

Se preferite potete farcire le castagnole con crema o nutella, oppure tuffarle nel cioccolato fuso invece che nello zucchero. Sul sito trovate anche la ricetta delle castagnole al forno, più biscottose rispetto a queste, mentre in fondo c’è una piccola video ricetta. 😉

 

Ingredienti per le castagnole

200 g di farina
40 g di burro
2 uova
40 g di zucchero
8 g di lievito per dolci
10 ml di anice o liquore a piacere
buccia di limone
olio di semi per friggere
zucchero semolato

Come fare le castagnole

In una terrina mettete farina e lievito setacciati e mettete al centro il resto degli ingredienti.

Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Fate riposare l’impasto delle castagnole per mezz’ora in frigo.

Fate dei salsicciotti e tagliate dei pezzetti di impasto.

Passandole tra le mani come per fare delle polpette, date la tipica forma tondeggiante alle castagnole.

Friggete le castagnole in abbondante olio ben caldo, tuffandone poche alla volta per evitare che facciano troppa schiuma.

Asciugate l’olio in eccesso e passate le castagnole nello zucchero.

Ecco qua le mie castagnole prima di essere servite ai miei amici. 😉
Qui invece trovate il tutorial video:

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP