Mucca in pasta di zucchero

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
30 min
Per:
1
persone

Per dare inizio alla sfilza di decorazioni in pasta di zucchero, ho deciso di iniziare dal primo soggetto che ho fatto: una semplice mucca in pdz! :)

Questa mucca in pdz era in cima ad una torta a tre piani per una laurea, sempre rivestita di pasta di zucchero. Alla fine le ho messo in testa anche un bel cappello di laurea. 😉

Se volete, qui trovate il procedimento per preparare la pasta di zucchero. :)

 

Ingredienti per mucca in pasta di zucchero

Come fare mucca in pasta di zucchero

Tenete la pasta di zucchero a temperatura ambiente.

Conservatene metà bianca e il resto coloratelo in parte di rosa ed in parte di nero.

Lavorate fino a che i colori si saranno amalgamati. Magari usate dei guanti monouso per non sporcarvi le mani. 😉

Dalla parte bianca staccate una parte, meno della metà. Formate una pallina e con uno stecchino, date la forma che vedete in foto. Questa sarà la testa della mucca in pdz. :)

Staccate dalla parte di pdz bianca avanzata, un pezzettino per fare la coda e le orecchie. Con la pasta di zucchero rimasta fate una pallina, legggermente schiacciata in cima, per poter attaccare la testa.

Con la pallina rosa fate il muso della mucca. Fate una pallina e poi schiacciatela fino ad ottenere la forma in foro. E con uno stecchino largo, fate le narici, ben distanziate.

Con la pallina nera, fate gli occhi della mucca in pdz e la pezzatura. 😀

Con la parte bianca che avete messo da parte fate tre mini salamini, sottilissimi. Uno sarà la coda. Gli altri due ripiegateli per far ele orecchie della mucca in pdz. :)

Iniziate ad assemblare i pezzi che andranno attaccati spennellando dell’acqua sulle due parti da attaccare. Unite il muso alla testa e a sua volta la testa sul corpo.

Attaccate la coda.

E infine attaccate occhi, orecchie e pezzatura della mucca in pdz.

Fatela asciugare per bene all’aria.

Ed ecco la mucca in pdz laureata! 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 14:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP