Mucca in pasta di zucchero

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
30 min
Per:
1
persone

Per dare inizio alla sfilza di decorazioni in pasta di zucchero, ho deciso di iniziare dal primo soggetto che ho fatto: una semplice mucca in pdz! :)

Questa mucca in pdz era in cima ad una torta a tre piani per una laurea, sempre rivestita di pasta di zucchero. Alla fine le ho messo in testa anche un bel cappello di laurea. 😉

Se volete, qui trovate il procedimento per preparare la pasta di zucchero. :)

 

Ingredienti

Preparazione

Tenete la pasta di zucchero a temperatura ambiente.

Conservatene metà bianca e il resto coloratelo in parte di rosa ed in parte di nero.

Lavorate fino a che i colori si saranno amalgamati. Magari usate dei guanti monouso per non sporcarvi le mani. 😉

Dalla parte bianca staccate una parte, meno della metà. Formate una pallina e con uno stecchino, date la forma che vedete in foto. Questa sarà la testa della mucca in pdz. :)

Staccate dalla parte di pdz bianca avanzata, un pezzettino per fare la coda e le orecchie. Con la pasta di zucchero rimasta fate una pallina, legggermente schiacciata in cima, per poter attaccare la testa.

Con la pallina rosa fate il muso della mucca. Fate una pallina e poi schiacciatela fino ad ottenere la forma in foro. E con uno stecchino largo, fate le narici, ben distanziate.

Con la pallina nera, fate gli occhi della mucca in pdz e la pezzatura. 😀

Con la parte bianca che avete messo da parte fate tre mini salamini, sottilissimi. Uno sarà la coda. Gli altri due ripiegateli per far ele orecchie della mucca in pdz. :)

Iniziate ad assemblare i pezzi che andranno attaccati spennellando dell’acqua sulle due parti da attaccare. Unite il muso alla testa e a sua volta la testa sul corpo.

Attaccate la coda.

E infine attaccate occhi, orecchie e pezzatura della mucca in pdz.

Fatela asciugare per bene all’aria.

Ed ecco la mucca in pdz laureata! 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 14:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 10 commenti a "Mucca in pasta di zucchero"

(media voti:3 su 10 commenti)
  1. lily, sì, alla fine si mangia volendo, anche se è dolcissima! se vuoi puoi utilizzare il cioccolato plastico invece della pasta di zucchero, io lo trovo meno stucchevole! :) quanto prima metterò una foto dove mi si vede, promesso! :)

  2. Ciao Elena grazie di avermi risposto nell’ altra ricetta molto gentile ,avrei ancora una domanda siccome non o mai usato la pasta di zucchero ,ma poi si mangia ….? È rimane morbida come la pasta di mandorle ? Sei grandiosa ps ai una tua foto almeno o un’ idea a chi scrivo ciaooooo baci e abbracci lily

  3. grazie! :) per la prossima festa di compleanno mi attrezzerò . 😉

  4. complimenti, esteticamente molto bella, sei stata molto brava a spiegare il procedimento, ti prego puoi mettere altri pupazzi o fiori con la pasta di zucchero

  5. coloranti in pasta! :)

  6. Ciao, che tipo di colori hai comprato? Perchè quelli che ho comprato erano liquidi e per dargli il colore che volevo io ne ho messo troppo così la pasta è diventata veramente poco malleabile e appiccicosa. Il tuo nero è perfetto e sembra che tu ne abbiamo messo pochissimo.

  7. grazie ragazze. :)

    guenda non avendolo ho fatto un supporto simile usando la carta di alluminio, arrotolandola piu’ volte fino ad ottenere un’asticella di alluminio. un po’ artigianale, ma ha funzionato. 😉

  8. ma pure la torta è pezzata!! sei bravissima!!

  9. E’ carinissima, complimenti! Sei davvero un fenomeno…è un peccato abitare a tantissimi km di distanza, altrimenti verrei a lezione di cucina/pasticceria da te 😉 Grazie di tutto!

  10. ciao! è stupenda!complimenti!volevo sapere se avevi dovuto mettere un legno al centro della torta per darle equilibrio o se stava in piedi da sola?grazie

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP