Pasta e fagioli

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
10 min
Per:
4
persone

La pasta e fagioli è un classico della nostra cucina, e come tutti i piatti tradizionali ha infinite varianti. La ricetta della pasta e fagioli che vi do oggi è abbastanza sostanziosa, con la presenza di pancetta e cotenna di prosciutto, che potete o variare con dadini di prosciutto, lardo e così via, oppure eliminare, per avere un primo piatto un po’ più dietetico. 😀

La particolarità della pasta e fagioli alla napoletana, è che noi cuociamo la pasta insieme ai fagioli (non a parte), e questo fa sì che il risultato sia una pasta “azzeccata”, come diciamo noi. 😀 Con questo procedimento, la sola difficoltà che potete avere, è di ritrovarvi troppo liquido in pentola, con conseguente pasta “sciacquata” (sacrilegio per i napoletani!). Per evitare ciò, vi consiglio di non esagerare con il brodo (o l’acqua, se non avete modo di prepararlo) e di regolarvi a mano a mano con la cottura della pasta, quasi come se steste facendo un risotto. :)

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti

280 g di pasta corta
400 g di fagioli borlotti già cotti
250 g di cotenna di prosciutto (se preferite, potete tagliarla a striscioline)
100 g di pancetta
50 ml di vino rosso
1 litro di brodo vegetale caldo
1 costa di sedano
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale
pepe
olio extravergine d'oliva

Preparazione

In una pentola fate rosolare sedano e aglio. Il sedano l’ho lasciato intero per poterlo togliere alla fine, ma volendo lo potete anche tagliare a cubetti.

Aggiungete la cotenna a striscioline e la pancetta a cubetti.

Sfumate col vino rosso.

Aggiungete i fagioli.

Fateli insaporire qualche minuto e poi coprite col brodo vegetale. Aggiungete il concentrato di pomodoro e lasciate cuocere una mezz’ora, rigirando ogni tanto.

Aggiungete il sale solo prima di mettere la pasta e assaggiate prima, perchè potrebbe anche non essere necessario salare la zuppa, vista la presenza della cotenna. 😉

Aggiungete la pasta (magari togliete prima l’aglio ed il sedano!)

Quando la pasta sarà quasi cotta, questa è la quantità di brodo che dovete avere. Alzate la fiamma e mescolate spesso, in modo da avere una pasta e fagioli “azzeccata”, come si dice a Napoli. 😀

Servite pasta e fagioli con le cotiche con una spolverata di pepe e, se vi piace, un filo d’olio a crudo. 😉

Come conservare

Da consumare in giornata.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 4 commenti a "Pasta e fagioli"

(media voti:3 su 6 commenti)
  1. E’ ottima! E’ semplice e molto azzeccata in questo periodo.

  2. mi ricorda tanto quella che fa mia nonna :) buona buona

  3. Mia mamma prepara sempre questo piatto perché mio padre ne è goloso… io invece preferisco la versione senza cotiche… questione di gusti!!!

  4. ottima…sembra proprio saporita!

TOP