Pasticcio di pane

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
40 min
Per:
10
persone

Pasticcio di pane, ovvero: come utilizzare il pane avanzato che ormai non può servire nemmeno come bruschetta. :)

Sentii parlare per la prima volta di questo piatto a tredici anni, dal parrucchiere, ma non mi ero mai decisa a farlo. L’altro giorno c’era tipo un chilo di pane raffermo che proprio non mi sentivo di buttare. Ed ecco qua, mi sono decisa a preparare questo pasticcio di pane. :) Somiglia molto al gateau di patate come consistenza e al tortano come odore. :)

E’ la ricetta svuota frigo per eccellenza secondo me, perchè potete decidere di metterci dentro quello che volete; io ho usato dei formaggi che avevo in frigo e della pancetta, ma potete mettere i salumi e i formaggi che preferite, oppure verdure o anche solo aromi! :)

Infine potete decidere di utilizzare solo gli albumi delle uova, nel caso ne abbiate molto da smaltire, cosa che accade spesso dopo le feste, specie a Pasqua! :)

 

Ingredienti per pasticcio di pane

1 kg di pane raffermo
latte allungato con acqua q.b (dovete regolarvi con la durezza del pane, deve diventare impastabile :) )
4 uova (o 8 albumi)
300 g di formaggi (io ho usato del provolone e dei formaggi stagionati che avevo in frigo. va bene anche il parmigiano :) )
100 g di pancetta a cubetti
sale
pepe
pangrattato
burro q.b.

Come fare pasticcio di pane

Spezzettate il pane e mettetelo ad ammollare con latte e acqua necessari per renderlo morbido. Io l’ho lasciato quasi un’ora, rigirandolo ogni tanto e spezzettandolo con le mani.

Quando il pane si sarà ammorbidito, strizzatelo e trasferitelo in un altro recipiente. Aggiungete, sale (poco! giusto per le uova :) ), formaggi grattugiati, salumi e pepe.

Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Imburrate una teglia (io ho usato una di quelle per le pastiere, con diametro di 30cm) e passateci del pangrattato.

Versate il composto, spolveratelo col pangrattato e mettete dei fiocchetti di burro o spennellatelo con l’olio.

Cuocete in forno preriscaldato a 200° fino a che la superficie non risulterà dorata (io ci ho messo circa 40 minuti :) ).

Lasciate intiepidire il vostro pasticcio di pane e servitelo a fette. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP