Colomba di Pasqua

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
60 min + riposo
Per:
2
colombe

La colomba di Pasqua è un dolce delle feste, molto morbido dalla tipica forma di colomba, ripieno di canditi e ricoperto di mandorle e zuccherini. Il procedimento per preparare la colomba di Pasqua in casa non è difficile, ma richiede parecchio tempo, circa 24 ore. E’ consigliabile iniziare a preparare la colomba di Pasqua il sabato, se non addirittura il venerdì (onde evitare di impegnare il forno per troppo tempo proprio il giorno di Pasqua 😉 ).

Visto che a casa mia i canditi non piacciono a nessuno, li ho sostituiti con gocce di cioccolato e mandorle. :)  Ma passiamo ora alla colomba pasquale. 😉

Ingredienti

900 g di farina
10 g di lievito di birra fresco
75 ml di acqua
200 g di burro
320 g di zucchero
310 g di latte a temperatura ambiente
70 g di panna liquida
1 uovo
5 tuorli
30 g di zucchero a velo
65 g di farina di mandorle
1 bustina di vanillina
5 g di sale
buccia d'arancia grattugiata
250 g di mandorle intere
130 g di gocce di cioccolato
Per la glassa della colomba:
50 g di farina di mandorle
100 g di zucchero
30 ml di acqua
1 albume

Preparazione

La sera preparate la biga per la colomba di Pasqua.

Sciogliete il lievito in 75g di acqua tiepida.

Aggiungete 100g farina

e amalgamare il tutto.

Coprite con la pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per 10-12 ore.

Aggiungete 85g di latte tiepido (non dovete scaldarlo eccessivamente).

Aggiungete 130g di farina.

Mescolate il tutto

e coprite con la pellicola. Lasciate riposare circa un’ora (deve raddoppiare di volume).

A questo punto iniziate ad aggiungere il resto degli ingredienti della colomba di Pasqua. Io ho usato l’impastatrice, ma volendo potete anche lavorare il tutto a mano. :)

Aggiungete il burro.

Aggiungete l’uovo e i tuorli.

Aggiungete lo zucchero.

Aggiungete 225g di latte e la panna a temperatura ambiente.

Setacciate insieme 670g farina, lo zucchero a velo, il sale, la vanillina e 65g di farina di mandorle. Incorporateli poco alla volta all’impasto della colomba di pasqua.

Aggiungete la buccia d’arancia, le gocce di cioccolato e 250g di mandorle intere.

A questo punto trasferite l’impasto della colomba nei due stampi da un kg l’uno.

Mettete a lievitare in forno spento. Sotto le colombe, mettete un recipiente con dell’acqua calda di rubinetto (senza farla bollire sul fuoco!).

Fate lievitare finchè la colomba non sarà diventata circa il doppio di volume e cambiate l’acqua ogni volta che si raffredda.

La mia colomba di Pasqua è lievitata circa quattro ore e mezza.

Trascorso tale tempo, togliete la colomba dal forno e copritela con un panni. Accendete il forno a 180°.

Preparate la glassa per la colomba di Pasqua.

Iniziate a sbattere l’albume con una forchetta e aggiungete la farinad i mandorle, lo zucchero e l’acqua.

Spennellate la superficie della colomba.

Aggiungete le mandorle e se volete dello zucchero a velo.

Cuocete la colomba di Pasqua in forno per circa 40 minuti in forno statico. Lasciate raffreddare coprendo con un panno.

Eccovi un particolare della mia prima colomba di pasqua. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 05:07

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 81 commenti a "Colomba di Pasqua"

(media voti:5 su 81 commenti)
  1. giorgia io lo ungerei per sicurezza, magari puoi sformarla, una volta raffreddata, prima di aggiungere la glassa! :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP