Lasagna con cavolfiore

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
20 min
Per:
6
persone

 

Prima di storcere il naso, fermatevi un attimo! 😀 Io non amo il cavolfiore, non riesco a mangiarlo in nessuna maniera, ma..questa lasagna era strepitosa!

Dopo ogni carnevale a casa mia avanzano quintali di lasagne che restano lì, in attesa di una fine dignitosa. Nel momento in cui mia madre mi ha chiesto di utilizzare dei cavolfiori che aveva comprato, ho pensato di unire le due cose. :)

Ho fatto una doppia versione di questa lasagna, sia normale che senza lattosio. Vi lascio entrambe le ricette, tanto il procedimento è lo stesso, cambiano solo alcuni ingredienti. 😉 Sul sito trovate la ricetta della besciamella senza lattosio. :)

Ingredienti

500 g di lasagne precotte
1 kg di cavolfiori
100 g di cipolle
olio extravergine d'oliva
200 g di pancetta
pepe
sale
Per la versione normale:
400 g di provola
200 ml di besciamella
50 g di parmigiano
Per la lasagna senza lattosio:
400 g di besciamella senza lattosio
30 g di pangrattato

Preparazione

Lavate il cavolfiore e tagliatelo a fettine.

In una padella fate scaldare dell’olio extravergine d’oliva e fate rosolare la cipolla tagliata a stiscette.

Aggiungete il cavolo e fatelo rosolare per un paio di minuti, rigirandolo.

Coprite con dell’acqua.

Mettete il coperchio e lasciate cuocere, a fiamma bassa, girando ogni tanto. Quando il cavolo si sarà ammorbidito, schiacciatelo grossolanamente con una forchetta o una paletta di legno.

Lasciate evaporare l’acqua in eccesso.

Spegnete sotto al fuoco ed aggiungete la besciamella (per la versione normale mettete tutta la besciamella, per quella senza lattosio, mettete 300g di besciamella) e aggiustate di sale e pepe.

Per la lasagna senza latte:

Mettete un filo d’olio in una pirofila 30 x 40 cm. Stendete uno strato di lasagne aggiungete una parte del cavolo.

Aggiungete la pancetta.

Coprite con le lasagne e ripetete l’operazione fino a che non vi sarà rimasto solo un po’ di composto di cavolo. Unitevi la besciamella che avete tenuto da parte e stendetelo sull’ultimo strato. Cospargete col pangrattato.

Cuocete in forno preriscaldato a 220° per almeno venti minuti, fino a che non risulterà dorata.

Fate riposare 5 minuti prima di servire la lasagna. :)

Per la lasagna normale:

Mettete un filo d’olio in una pirofila 30 x 40 cm.

Stendete una parte del composto al cavolo, aggiungete la pancetta e la provola tagliata a striscioline.

Continuate fino a che non sarà finita la farcitura.

Sull’ultimo strato mettete il composto di cavolo, la provola e spolverate col parmigiano.

Cuocete in forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti, fino a che la lasagna al cavolo non risulterà dorata. :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 02:55

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 19 commenti a "Lasagna con cavolfiore"

(media voti:5 su 19 commenti)
  1. Grazie!!!!
    Aspetto fiduciosa! :)

  2. laura bella, non l’ho ancora fatto, ma mi hai dato l’ispirazione: sono corsa a fare la spesa e oggi provo a farla! 😉 e ovviamente la ricetta nei prossimi giorni! 😀

  3. Elenuccia sto cercando sul sito ma non la trovo…per natale volevo fare una lasagna al salmone…per caso tu hai una ricetta?
    Grazie! 😉
    Laura

  4. grazie vale! anche io non lo amo, ma questa ricetta merita davvero! :)

  5. Ciao Elena, io il cavolfiore non lo sopporto ma questa ricetta mi incuriosiva quindi ieri sera l’ho provata e… Strepitosa! Il gusto è buonissimo quindi brava 😀

  6. grazie a te maria. :)

  7. seguo sempre le tue ricette sono fantastiche grazie per le idee che ci regali!

  8. grazie a tutte per i commenti! :)

  9. ciao cuoche!!! :-) ne sto facendo una rivisitazione usando al posto della pancetta il gorgonzola…vi farò sapere…bye

  10. L’ho fatta oggi a pranzo…e per fortuna che ho abbondato con le dosi! Così potrò godermela anche domani!

  11. dovro farla perchè deve essere una specialità, però noi la verdura che avete usato non la chiamiamo cavolo ma cavolfiore,, meno male che ci sono le foto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. grazie mille a tutti. :)

    sì pillow, è pancetta. 😉

  13. Ma che brava che sei! Non avrei mai pensato di fare una lasagna con il cavolfiore, davvero una bellissima idea! Complimenti, continua cosi’!
    Rosita

  14. FATTE SABATO!!! NE HO FATTE UNA MAREA, MANGIATE IN DUE GIORNI, DISTRIBUITE…

    PROVATELE TUTTI, PERCHE’ SONO DI UNA BONTA’ INCREDIBILE!!!

  15. Fatte oggi….spettacolari!!!!
    A me piace il cavolo e so che fa bene. Aspetto nuove ricette con questo ingrediente!
    Ciao

  16. Infiniti complimenti, una ricetta originale che non vedo l’ora di mettere in pratica! Grazie

  17. nemmeno a me piace il cavolo pero’ questa lasagna mi stuzzica!

  18. non saprei quale delle due scegliere, fantastiche!

    (ma quella è proprio pancetta? sembra lonza…)

  19. che bella ricetta…le lasagne sono buonissime…poi con il cavolo saranno gustose…

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP