Taralli sugna e pepe

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
8
persone

I taralli sugna e pepe o, come si dice qui a Napoli, taralli nzogna e pepe, sono una ricetta tipica napoletana. Si tratta di taralli a base di sugna ai quali si aggiunge pepe e mandorle.

A Napoli è facile trovare dei chioschi sul lungomare che vendono questi taralli sugna e pepe, tradizionalmente accompagnati da una bella birra gelata. 😀

Oggi ho provato a fare i taralli sugna e pepe in casa per la prima volta e il risultato è stato eccezionale. 😉

Ingredienti

500 g di farina
150 g di sugna
180 ml di acqua circa
15 g di lievito
sale
pepe
50 g di mandorle

Preparazione

Mescolare la farina, il sale ed il pepe.

Disporre a fontana. Sciogliere il lievito nell’acqua calda e porre al centro della farina.

Impastare per bene.

Aggiungere la sugna.

Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Lasciar lievitare una mezz’ora.

Reimpastete l’impasto dei taralli sugna e pepe.

Formate dei cordoncini spessi poco meno di 1 cm e lunghi una ventina di cm.

Attorcigliarli

e chiuderli a cerchio.

Se volete potete fare anche delle treccine facendo tre cordoncini e annodarli a mo’ di treccia.

Ponete su una teglia rivestita di carta da forno e aggiungete le mandorle.

Fate lievitare i taralli sugna e pepe una mezz’ora, coprendo con un panno.

Cuocere in forno preriscaldato a 150° per circa 30-40 minuti.

Ed eccovi i miei primi taralli nzogna e pepe! 😉

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 17 commenti a "Taralli sugna e pepe"

(media voti:4 su 17 commenti)
  1. grazia io non l’ho mai usata quindi non saprei! :)

  2. Vorrei sapere che ne pensi se uso farina lievitata . grazia ciao

  3. grazie mille raffaella. :)

  4. che buoni erano deliziosi ti faccio i miei complimenti per una ricetta deliziosa come questa

  5. grazie mille. :)

  6. ……… buonissssssimi…. complimenti ricetta perfetto…

  7. Grazie!

  8. rosa puoi metterle nell’impasto, ma poi diventa piu’ difficile da lavorare! il panno è asciutto. :)

  9. Ciao! Scusami ho due domande:
    1. la metà delle mandorle possono metterle nell’impasto o rischio di rovinarne il sapore?
    2. quando copri i taralli con il panno, deve essere umido?
    Grazie :)

  10. sì giuseppe, tipo 0! :)

  11. Ciao, ho fatto questi taralli e sono venuti molto buoni, complimenti per la ricetta, ben illustrata e molto chiara.
    Ti vorrei solo chiedere se anche tu usi la farina 0, e in tal caso di specificarlo nella lista degli ingredienti.
    Ho fatto anche i panini napoletani e sono venuti molto buoni.
    Ciao, ancora complimenti!

  12. come gia scritto in mia bakeca, e tarall’ nzogna e pepe nn si trovano! almeno qualcuno li esportasse in meridione, fra tanti taralli,(noi ke siamo il paese dei tarallucci e vino,) ke l’industria ns ne sforna tanti ed a volte “papokkie), bisogna mangiarli appena caldi,la mandorletta sopra è importante, ma ancorpiù, accompagnarli con birra gelata(PERONI) ke è leggermente amara, eppoi direte come è bello vivere! anke afrodite ne sarebbe contenta!

  13. ragazze era ottimi, vengono friabili e sono moooolto più buoni di quelli ceh si comprano. 😉

  14. ciao,ti sn venuti benissimo…ma volevo sapere di consistenza come vengono???frabilissimi o croccanti ^__^

  15. Io usai una riceta praticamente = alla sua e vennero belli gonfi e friabilissimi inoltre si mantegono intatti,se ben chiusi,per diversi giorni …molto ma molto meglio di quelli del negozio 😉

  16. belliiiiii anche i miei vennero belli e buonissimi ma li avevo lasciati lisci senza intrecciarli…così sono ancora più belli e non sembra impossibile …:P

  17. ciao elena vengono boskottati kome quelli komprati okunbacio ti seguo sempretanti baccccccccccccccccciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP