Risotto alla pescatora

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
60 min
Per:
4
persone

Ieri avevo voglia di un bel primo a base di pesce, così ho deciso di fare un risotto alla pescatora. 😀

Per preparare un ottimo risotto alla pescatora, bisogna scegliere ingredienti di qualità e cuocerli insieme al riso in modo da insaporire il tutto. 😀 Potete decidere che prodotti di mare utilizzare anche in base ai vostri gusti, se preferite una costa piuttosto che un’altra. :)

Ma passiamo alla ricetta del risotto alla pescatora. 😉

Ingredienti

320 g di riso
500 g di cozze
500 g di vongole
400 g di calamari
500 g di gamberetti
50 ml di vino bianco
100 g di pomodorini
sedano
pepe rosa
olio extravergine d'oliva
aglio
sale
pepe
prezzemolo

Preparazione

Pulite i gamberetti eliminando i gusci e la striscia nera sul dorso.

Con gli scarti potete preparare il brodo per cuocere il riso. :)

Rosolate i resti dei gamberi in una pentola

aggiungete circa un litro d’acqua, sedano e magari dei grani di pepe rosa e fate cuocere per una ventina di minuti almeno.

Dopodichè filtrate il brodo e mettetelo da parte.

Pulite le cozze eliminandone la “barbetta” che fuoriesce e raschiando il guscio.

Mettete le cozze in una padella e coprite con un coperchio. Cuocete a fuoco vivace per qualche minuto fino a che le cozze non si saranno aperte.

Sgusciate le cozze e filtrate l’acqua che avranno cacciato e mettetela da parte.

Fate lo stesso con le vongole, conservandone il liquido.

Pulite i calamari (qui potete vedere il procedimento con foto passo passo per pulire i calamari).

Tagliate i calamari a rondelle.

Mescolate il brodo fatto coi gamberi con l’acqua dei frutti di mare.

Rosolate  uno spicchio d’aglio e mettete a tostare il riso per un paio di minuti.

Aggiungete i calamari.

Rigirate un minuto e sfumate col vino bianco.

Iniziate ad aggiungere il brodo poco alla volta, aspettando che sia stato assorbito prima di aggiungerne dell’altro.

Aggiungere i pomodorini ed il sale.

Quando il risotto alla pescatora sarà quasi pronto, aggiungete cozze, vongole e gamberi.

Aggiustate di sale e pepe e aggiungete il prezzemolo.

Quando il riso sarà pronto, spegnete e coprite con un coperchio per un minuto.

Servite il vostro risotto alla pescatora. 😉

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 3 commenti a "Risotto alla pescatora"

(media voti:3 su 3 commenti)
  1. ali: ebbene sì. 😛

    signor menù 😀 : proverò! 😉

  2. Ciao! Prova anche il risotto gamberetti e zucchini utilizzando il medesimo procedimento. Io, a volte, inserisco alla fine anche un po’ di olive nere tagliuzzate, mi piace il retrogusto che conferiscono al piatto! SLURP!

  3. Sempre buonissimo il risotto alla pescatora 😉 ciao Ali

TOP