Pastiera senza latte

Difficoltà:
Cottura:
1 h e 30 min
Preparazione:
60 min
Per:
16
persone

Quest’anno ho provato a fare la pastiera senza latte (quindi niente latte, burro ne’ ricotta) da inserire tra le ricette di pasqua.

Ho fatto un po’ di cambiamenti nelle dosi e nel procedimento della pastiera tradizionale, in modo da compensare l’assenza della ricotta. Beh, il risultato è stato ottimo. 😀

Quindi vi posto di fretta e furia la ricetta della pastiera senza latte che può essere molto utile per gli intolleranti al lattosio. :)

Nelle foto vedrete il procedimento per 3 pastiere, non vi impressionate. 😉

Ingredienti

Per la pasta frolla:
350 g di farina
125 g di zucchero
120 g di margarina
1 uovo intero
3 tuorli
1 pizzico di sale
buccia d'arancia grattugiata
Per il ripieno della pastiera senza latte:
350 g di grano
200 ml di latte di soia
50 g di sugna
350 g di zucchero
4 uova
1 pizzico di cannella
1 fialetta di millefiori
Per la crema pasticcera senza latte:
500 ml di latte di soia
100 g di zucchero
80 g di fecola di patate
3 tuorli
buccia di limone

Preparazione

Preparate la crema pasticcera per la pastiera.

Fate bollire il latte di soia con la buccia di limone.

In una terrina lavorate le uova e lo zucchero.

Aggiungete la farina setacciata.

Mescolate ed aggiungete il latte di soia a poco a poco.

Ponete sul fuoco e cuocete a fiamma bassa, mescolando continuamente per 5-10 minuti, fino a che la crema non si sarà addensata.

Mettete la pellicola a contatto e lasciar raffreddare.

Cuocete ora il grano.  Mettetelo con i 200ml di latte di soia e fate cuocere una decina di minuti.

Aggiungete la sugna e un cucchiaio di zucchero.

Fate cuocere una quindicina di minuti, fino a che il liquido non si sarà ridotto.

Mettere da parte e lasciar raffreddare.

Preparate la pasta frolla per la pastiera senza latte disponendo la farina a fontana ed al centro il resto degli ingredienti.

Lavorare il tutto velocemente. Formate una palla e porre in frigo per circa un’oretta.

Preparate il ripieno per la pastiera.

Lavorate le uova con lo zucchero.

Aggiungere la crema pasticcera

e mescolare.

Aggiungere il grano

e infine la cannella e la fialetta di millefiori.

Stendete la pasta frolla fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm e rivestite uno stampo per pastiere del diametro di 28cm, foderato di carta da forno. Vi avanzerà della pasta frolla da tenere da parte per le strisce decorative.

Bucherellate con una forchetta.

Stendete la pasta avanzata e ricavate delle striscette con un coltello o un tagliapizza.

Versate il ripieno della pastiera e poggiate le striscette.

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa un’ora.

Lasciate raffreddare e servite la pastiera senza latte. 😉

.

Ecco la fetta di pastiera che ho appena mangiato. 😉

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:59

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 9 commenti a "Pastiera senza latte"

(media voti:3 su 9 commenti)
  1. Volevo sapere se al posto della sugna si può usare il burro granarolo a basso contenuto di lattosio? E se al posto della ricotta si può usare il mascarpone che strano ma vero ho letto che non contiene lattosio?

  2. sìsì vinc, è quello in barattolo! :)

  3. Ciao e complimenti per il tuo blog!!!! .’)
    Ti volevo chiedere ma il grano che usi per le tre ricette della pastiera ( traditional, lactose free e con crema pasticciera – simile a quella che si fa a casa mia-) è quello che si vende già cotto nei barattoli oppure no? Grazie Un bacio

  4. martina: se la preferisci, sì. :)

  5. La pastiera mi piace tutto l’anno, sono l’unica?

    Domanda: usando la margarina valle’ omega 3 …va bene lo stesso?

    Grazie, martina

  6. ciao maria. :) non l’ho mai provata, ma devo farlo! :)

  7. Ciao sono Maria,vivo a Melzo (MI)ma sono orgogliosamente campana.
    La pastiera l’hai mai assaggiata con il mascarpone?
    Riducendo la quantità sostituisci la ricotta con il mascarpone,
    per il resto la ricetta resta invariata.Prova poi fammi sapere.
    P.S.La mia famiglia adora il tiramisù con il pandoro…fidanzati compresi.
    Ciao
    MARIA

  8. il sapore è identico angelos. :)

  9. Dall’aspetto pare buona…A sapore come stiamo messi? C’è qualche differenza con la versione “originale”? :)

TOP