Sangria

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
15 min
Per:
8
persone

 

La sangria è una bevanda spagnola a base di vino, frutta e spezie.

La sangria più nota è quella a base di vino rosso, ma ne esiste anche una versione con vino bianco.

Ci sono diverse ricette per preparare la sangria in casa; io e Flavia abbiamo scelto quella che più ci sconfinferava. 😉

Abbiamo scelto di preparare la sangria per accompagnare la paella valenciana. Mai accostamento fu più naturale ed azzeccato. 😀

Ingredienti

1,5 litri di vino rosso corposo
750 ml di gassosa
50 ml di brandy
1 limone
2 arance
2 pesche gialle
2 mele
50 g di zucchero
1 stecca di vaniglia
1 stecca di cannella
2 chiodi di garofano

Preparazione

Lavare per bene la frutta.

Sbucciare le mele e le pesche gialle e tagliarle a cubetti.

Aggiungere il brandy e lo zucchero, mescolare e porre in frigo per un’ora.

Tagliare a fette le arance

e limoni.

Aggiungere le spezie,

la gassosa ed il vino.

Porre in frigo per un’ora.

Togliete la vaniglia, la cannella ed i chiodi di garofano dal vino. Aggiungere le pesche e le mele

e porre la sangria in frigo due ore prima di servire.

Ed ecco questa splendida sangria

in compagnia della paella valenciana. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 15:12

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 10 commenti a "Sangria"

(media voti:3 su 10 commenti)
  1. ben chiusa in frigo! :)

  2. Posso farla 48 ore prima? Dove conservarla se la faccio?

  3. ale nemmeno io bevo alcolici, quindi vai tranquilla! :)))

  4. ciao elena,io solitamente non bevo ne vino ne alcolici in generale,questa sangria ti è uscita molto alcolica o rimane leggera?? grazie :)

  5. peter così su due piedi mi verrebbe da dirti zucco di frutta filtrato, ma penso aletri la consistenza. potresti mettere le pesce sciroppate, fatte sgocciolare. :)

  6. Ciao Elena volevo chiederti se hai qualche suggerimento per una versione invernale, in quanto ho problemi a dicembre a reperire le pesche! Aspetto un tuo miracolo! A presto

  7. se la fai come piatto unico, mi sa che devi raddoppiare le dosi. noi l’abbiamo mangiata in quattro. :)

  8. la ricetta qui sopra della paella per quante persone è? Noi siamo in 8 Grazie

  9. mimi io la comprai in spagna, però un paio di settimane fa l’ho vista da orizzonte, a fondi. credo che si possa trovare in qualsiasi negozio di articoli per la cucina che sia abbastanza fornito. 😉

  10. Io nella mia non ci ho messo la stecca di vaniglia per carenza di rifornimenti, però ci ho messo la noce moscata. E anche più zucchero.
    Poi, dei due litri di vino… l’ho bevuta quasi tutta io. 😀

    [secondo te in italia si trova la padella da paella o no?]

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP