Focaccine alle erbe

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
30 min
Per:
20
persone

Per la nostra ultima cena insieme, io e Misya avevamo voglia di fare delle focaccine, di quelle piccoline e fragranti. Così oltre alle pizzette alla philadelphia, abbiamo preparato queste profumatissime focaccine alle erbe. Già mentre erano in forno si è diffuso per tutta la casa un aroma delizioso. 😉

Inutile dire che le abbiamo messe in tavola per accompagnare l’aperitivo a base di cocktail mimosa. ;)

Ingredienti per focaccine alle erbe

Per l'impasto:
500 g di farina tipo 00
100 ml acqua naturale
150 ml di acqua gasata
15 g di lievito
20 g di burro
10 g di zucchero
sale
Per l'emulsione:
1 cucchiaino di erba cipollina
1 cucchiaino di rosmarino
1 cucchiaino di salvia
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di sale grosso

Come fare focaccine alle erbe

In una terrina mettere la farina, il burro, lo zucchero, e l’acqua naturale tiepida nella quale avrete disciolto il lievito.

Iniziare a lavorare l’impasto ed aggiungere l’acqua gasata a temperatura ambiente ed il sale. Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Coprire la terrina e lasciar lievitare un paio d’ore o fino a che l’impasto non sarà raddoppiato di volume. Se fa molto caldo ci vorrà molto meno di due ore. 😉

Nel frattempo preparare l’emulsione mettendo in un recipiente le erbe, il sale grosso e l’olio.

Stendere l’impasto fino ado ottenere uno spessore di tre millimetri. Con un taglia pasta tondo (o anche una tazzina con i bordi infarinati) tagliate dei dischi di pasta.

Adagiate le focaccine su una teglia rivestita di carta da forno e schiacciatele leggermente con le dita.

Spennellate la superficie con l’emulsione.

Cuocere in forno preriscaldata a 180° per circa 10 minuti o fino a che la superficie non risulterà dorata.

Ed ecco le focaccine alle erbe pronte ad essere mangiate. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 08:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP